Ale’ – BTC Ljubljana: 8 Marzo con gilet e copriscarpe contro la Violenza sulle Donne

Pubblicato 8 Marzo 2020 | Notizie varie

In occasione della Strade Bianche 2020, purtroppo annullata, la squadra femminile World Tour Alé BTC Ljubljana avrebbe aggiunto alla sua divisa dei copriscarpe e gilet rossi di Alé, per mandare al mondo, ciclistico e non solo, un messaggio chiaro: No alla violenza sulle Donne! L’iniziativa è stata solo spostata di un giorno, un giorno ancora più importante: l’8 marzo, la Festa delle Donne. Dunque, domani, le atlete si alleneranno indossando dei copriscarpe rossi prodotti dal main sponsor Alé, con un cuore giallo sulla caviglia e la scritta “Viva le Donne” e porteranno un gilet sulla livrea ufficiale, con la scritta “Viva le Donne”.

L’iniziativa s’ispira alla celebre opera dell’artista messicana Elina Chauvet, che nel 2009, con la sua invasione di “Zapatos Rojos”, ha attirato l’attenzione del mondo sulla violenza a cui molte donne sono sottoposte ogni giorno: fisica, psicologica, sessuale. Voluta fortemente da Alessia Piccolo, Presidente del team e CEO di A.P.G. e da Maja Oven, vicepresidente e Director of Market Communications and Public Department di BTC, l’iniziativa non sarà un caso isolato. Le ragazze del team saranno visibili sui social di Alé e Alé BTC Ljubljana.

Così commenta Alessia Piccolo: “Tutti noi – e a maggior ragione chi, come è il caso delle nostre ragazze, abbia visibilità o potere di visibilità – dovremmo impegnarci e far passare quest’importante messaggio. La giornata ufficiale delle Scarpe Rosse è il 25 novembre ma l’8 marzo è un giorno ugualmente importante e significativo da questo punto di vista. La nostra iniziativa non sarà un caso isolato e ci impegneremo, dove possibile e quando possibile, a continuare in quest’opera di sensibilizzazione. Per me e per Alé, parità, rispetto dei diritti e soprattutto Rispetto della Donna sono punti fermi dell’agire quotidiano, sacrosanti e imprescindibili.” (Foto tratta da Comunicato Stampa)

ENGLISH VERSION – ON THE 8TH MARCH OVERSHOES AND GILETS TO SAY NO TO VIOLENCE AGAINST WOMEN

In occasion of the Strade Bianche 2020, which it has been cancelled, the Women’s World Tour Team Alé BTC Ljubljana should have added to its race kit some overshoes and red gilets by Alé, to send a clear message to the world: No to violence against women! The initiative has been postponed of just one day, a more important day: the 8th March, the International Women’s Day. So, the athletes will do their training with the red overshoes made by the main sponsor Alé, with a yellow heart on the ankle and the writing “Viva Le Donne”, and a gilet on the official livery with the writing “Viva Le Donne” on this day.

This initiative is inspired by the famous masterpiece by the Mexican artist Elina Chauvet, who in 2009 with the invasion of the “Zapatos Rojos” kept the attention all around the world about the violence that women undergo daily: Physical, psycological and sexual. Deeply wanted by Alessia Piccolo, Team president and CEO of A.P.G., and Maja Oven, Vicepresident and Director of Market Communications and Public Department of BTC, the initiative will not be an isolated case. The girls of the team will be visible on the Social Networks by Alé and Alé BTC Ljubljana.

Alessia Piccolo comments: “We all – and even more so our girls, who have visibility and the power of visibility – have to spread the word for this important message. The International Day of the Red Shoes is on 25th November but the 8th March is as well important and significant on this point of view. Our initiative will not be isolated and we will work hard, where and when possible, to continue with this awareness raising project. For me and Alé, equality, respect of the rights and respect for women are fundamental points of the daily life, inviolable and essential.”

Ufficio Stampa Alè BTC Ljubljana

Comments are closed.