Selle Italia – Guerciotti – Elite: il bilancio delle gare natalizie

Pubblicato 27 Dicembre 2019 | Ciclocross / MTB

Nel clan Selle Italia – Guerciotti – Elite si vince anche a Natale. Lo junior piemontese Gabriel Fede, neoalfiere Selle Italia – Guerciotti – Elite, e l’elite varesino Stefano Sala hanno infatti trionfato a Lurago d’Erba (Como) nel Ciclocross della Vigilia organizzato dalla SMO il 24 dicembre. Sono state due vittorie simili nel copione: Gabriel Fede e l’estroso Sala hanno distanziato gli avversari nella fase iniziale rendendosi imprendibili. Fede ha preceduto Gioele Solenne, mentre Sala ha percorso il primo giro in compagnia di Pavan per poi staccarlo inesorabilmente all’inizio del secondo, costringendolo alla piazza d’onore. Sul fangoso percorso di Lurago d’Erba è stata brava anche la neo-under 23 Alessandra Grillo, seconda assoluta nella corsa open. La frizzante esponente del team Selle Italia – Guerciotti – Elite è salita sul podio con due elite esperte e titolate: ha vinto la brianzola Rebecca Gariboldi e la bergamasca Chiara Teocchi è giunta terza.

CEOLIN QUARTO – Oggi, giorno di Santo Stefano, l’under 23 Federico Ceolin (Selle Italia-Guerciotti-Elite) è giunto quarto nel cross di San Fior (Treviso) valido per il Trofeo Triveneto. Si è imposto Toneatti.

DORIGONI E LA BARONI BRAVI A ZOLDER – Gli specialisti del ciclocross oggi hanno disputato a Zolder, in Belgio, una prova di Coppa del Mondo. Francesca Baroni, classe 1999, brillante vessillifera del team di Paolo Guerciotti è giunta diciassettesima assoluta nella gara open femminile. Si è aggiudicata la corsa l’olandese Lucinda Brand, una delle grandi favorite, e la Baroni ha varcato l’arrivo con 1’56” di ritardo. Va sottolineato che la Baroni s’è classificata quinta nella graduatoria delle under 23. Per la Baroni si è trattato della miglior prestazione in una gara di Coppa del Mondo. Francesca a Zolder ha corso per la Nazionale italiana come l’under 23 Jakob Dorigoni
(Selle Italia – Guerciotti – Elite).

Anche a Zolder l’altoatesino Dorigoni ha dimostrato di essere uno dei migliori under 23 a livello internazionale. Domenica scorsa a Namur il Campione d’Italia era giunto terzo e oggi a Zolder ha chiuso al sesto posto. Tuttavia non si è trattato di un regresso da parte del corridore nato a Bolzano nel 1998: oggi Jakob ha corso a testa alta, gomito a gomito con altri sei grandi protagonisti. La gara se l’è aggiudicata l’elvetico Kevin Kuhn e Dorigoni pur arrivando sesto ha accumulato solo sei secondi di ritardo dal vincitore. Non va mai dimenticato che causa la rottura dello scafoide sinistro Dorigoni ha iniziato la stagione ciclocrossistica 2019-20 con abbondante ritardo. Dorigoni e la Baroni domani, venerdì 27 dicembre, e domenica 29 gareggeranno ancora in Belgio. Il resto della squadra domenica 29 dicembre correrà in Italia: Ceolin a Scorzè, in Veneto, la Grillo, Nicole Fede, Gabriel Fede e Sala in Piemonte, ad Acqui Terme. (Foto di Flaviano Ossola)

Alessandro Brambilla – Ufficio Stampa Selle Italia Guerciotti Elite

Comments are closed.