Italia prima nel medagliere UEC 2018. Straordinaria stagione del ciclismo azzurro

Pubblicato 11 Dicembre 2018 | Strada

Non si sono ancora spenti gli echi di un Giro d’Onore ricco e suggestivo, che ha ricordato le 80 medaglie vinte dal ciclismo azzurro in questo fantastico 2018 che dall’Unione Europea di ciclismo arriva la conferma di una stagione entusiasmante. UEC ha infatti appena pubblicato il medagliere conclusivo del 2018 e il ranking per Nazioni.

L’Italia è in testa al medagliere europeo con ben 46 medaglie totali: 20 d’oro, 14 di argento e 12 di bronzo. Alle sue spalle l’Olanda (18 oro, 11 argento e 10 bronzo per un totale di 38 medaglie) e la Germania (16 oro, 19 argento e 20 bronzo, per un totale di 55 medaglie). Seguono staccate nazioni importanti come la Russia e la Gran Bretagna.

Il ranking per Nazioni, invece, vede primeggiare la Francia, che termina la stagione con 537 punti, davanti all’Olanda, 512, e alla Repubblica Ceca, 487. L’Italia è al nono posto, con 352 punti. Vale ricordare che le nostre Nazionali figurano ai primi posti nei ranking delle specialità della strada (in cui siamo addirittura primi), pista e mtb, mentre non raccogliamo punti nel ciclocross, bmx, trials e indoor cycling. (Foto di Flaviano Ossola)

Comunicato Stampa a cura della F.C.I. – www.federciclismo.it

Comments are closed.