Astana Women’s Team: svelata la rosa completa in vista della stagione 2019

Pubblicato 17 Dicembre 2018 | Strada

L’anno sta per concludersi e tutto lo staff tecnico e dirigenziale è già da tempo al lavoro in vista della prossima stagione, quindi per l’Astana Women’s Team è giunto il momento di svelare l’organico completo per il 2019 che sarà composto da 14 elementi. Gli ultimi ingaggi arrivano da Messico ed Ucraina e rispettivamente si tratta di Yareli Salazar e Olga Shekel, due atlete molto interessanti e con caratteristiche diverse ma che potranno dare molto alla squadra.

Yareli Salazar ha da poco compiuto 22 anni e la sua carriera ciclistica si divide tra strada e pista: ciclista potente ed esplosiva, è dotata di un buono spunto veloce che le permette di ottenere buoni piazzamenti in volata o di essere una pedina molto importante per una compagna di squadra nell’avvicinamento ad uno sprint. Quest’anno Salazar ha ottenuto una bella medaglia di bronzo nella prova in linea dei Giochi Centroamericani e Caraibici, ha vinto due gare nazionali in Messico e ha chiuso tra le prime 10 al Campionato Panamericano, ma è su pista che ha ottenuto i suoi risultati migliori. Attualmente Yareli Salazar è campionessa panamericana in carica nell’Americana, manifestazione in cui vanta un totale di due ori e ben sette argenti in carriera, ed è impegnata con la nazionale del Messico alla ricerca di punti per la qualificazione a Tokyo 2020: nella prova di Coppa del Mondo di Milton in Canada ha chiuso al secondo posto nell’Omnium e dopo la prova di Londra è sesta nella classifica di specialità.

Olga Shekel invece di anni ne ha 24 e nell’ultimo anno ha già corso in Italia con la Michela Fanini. Ciclista completa e competitiva su tutti i terreni, Shekel ha ottenuto il primo grande risultato della sua carriera nel 2015 quando chiuse al secondo posto al Campionato Europeo Under23 a Cronometro disputato in Estonia, nel 2018 invece ha vinto per la prima volta il Campionato Nazionale su strada: tra gli altri risultati stagionali, segnaliamo il secondo posto alla Horizon Park Women Challenge e l’ottavo posto nella classifica generale finale del Giro della Toscana. Nonostante l’età ancora relativamente giovane, Shekel ha già partecipato a quattro edizioni dei Campionati del Mondo. (Foto di Flaviano Ossola)

La rosa completa
– Arlenis Sierra (Cub, 07/12/1992)
– Jeidy Pradera (Cub, 17/02/1998)
– Elena Pirrone (Ita, 21/02/1999)
– Olga Shekel (Ukr, 28/05/1994)
– Liliana Moreno (Col, 08/07/1992)
– Carolina Rodriguez (Mex, 30/09/1993)
– Yareli Salazar (Mex, 08/12/1996)
– Marie-Soleil Blais (Can, 21/11/1988)
– Natalya Saifutdinova (Kaz, 11/02/1989)
– Makhabbat Umutzhanova (Kaz, 11/08/1994)
– Amiliya Iskakova (Kaz, 29/03/1995)
– Svetlana Pachshenko (Kaz, 26/07/2000)
– Marina Kurnossova (Kaz, 24/08/2000)
– Faina Potapova (Kaz, 12/09/1996)

Press Office Sebastiano Cipriani

Comments are closed.