Vallerbike: Gaia Realini convocata per la prova di CDM Ciclocross di Berna

Pubblicato 18 Ottobre 2018 | Ciclocross / MTB

Arriva la prima grande soddisfazione della giovane carriera di Gaia Realini: la convocazione in Nazionale per la prossima prova di Coppa del Mondo di Ciclocross che si svolgerà in Svizzera, a Berna, il 21 Ottobre. Già durante la sua prima vera stagione su strada, Gaia si era fatta notare per essere una delle atlete più forti in salita del panorama nazionale, il suo è stato un crescendo iniziato con il brillante 5° posto al campionato italiano su strada di Rivoli e proseguito con una serie di piazzamenti di rilievo per tutta la seconda parte della stagione; ma è stato con le brillanti prestazioni ottenute nelle prime gare di ciclocross che si è guadagnata questa convocazione.

Infatti nelle prime due tappe del Giro d’Italia ciclocross si è classificata rispettivamente al 3° e 4° posto assoluto gareggiando con le Donne Èlite, risultando la miglior Donna Junior in entrambe le competizioni e guadagnando quindi la maglia bianca di leader della Classifica Giovani. Per la giovane atleta di Pescara si tratta di una grandissima soddisfazione, molto emozionata ha commentato “Non riesco ad esprimere a parole quanto io possa essere felice, ero già molto contenta per come ho interpretato le prime due prove del Giro d’Italia ma non mi aspettavo questa convocazione. Si tratta di un grande piacere ma soprattutto di un grande onore, quindi ce la metterò tutta per difendere i colori azzurri e ripagare la fiducia che è stata riposta in me.”

La soddisfazione è molto grande anche per la società “Si tratta della prima atleta Vallerbike che veste la maglia della Nazionale” – si pronunciano all’unisono i DS Burgassi e Dorangricchia – “E la convocazione in una prova di Coppa del Mondo rende il tutto ancora più prestigioso, soprattutto perché parliamo di una ragazza che, vivendo in Abruzzo, tutte le settimane, estate e inverno, fa tanti sacrifici affrontando viaggi lunghissimi in autobus e treno per poter gareggiare, se lo merita davvero.” (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa Vallerbike

Comments are closed.