Team Servetto – Stradalli: Dobrynina vince due classifiche al “Tour de l’Ardeche”

Pubblicato 19 Settembre 2018 | Strada

Si chiude in bellezza il Tour de l’Ardeche per Servetto – Stradalli – Alurecycling: la russa Kseniia Dobrynina porta infatti a casa le speciali classifiche della combattività e dei traguardi volanti grazie all’ennesima fuga di giornata nella frazione finale della corsa a tappe francese (Chomerac – Privas, 90.9 km). Partita immediatamente all’attacco, Kseniia ha percorso in solitaria i primi 40 km della tappa, venendo poi raggiunta da un gruppetto.

Il forcing delle avversarie e le energie spese durante la fuga sono state molte ma a fine tappa è arrivato il doppio, meritato premio, come ci racconta il Team Manager Dario Rossino: “Kseniia è stata straordinaria. Essere tra le migliori interpreti durante tutta la corsa le ha regalato tanti applausi, dalla squadra alle avversarie e dal pubblico locale che è stato davvero ottimo.” La squadra ora rientrerà in Italia con l’obiettivo convocazioni Mondiali: nel weekend scatta la rassegna iridata 2018, in programma nella città austriaca di Innsbruck. (Foto di Flaviano Ossola)

ENGLISH VERSION – ARDECHE, DOBRYNINA WINS TWO CLASSIFICATIONS

Great end at the Tour de l’Ardeche for Servetto – Stradalli – Alurecycling: The Russian Kseniia Dobrynina is the winner of the Most Fighting and Sprint Classifications due to another breakaway in the final stage of the French race (Chomerac – Privas, 90.9 kms).

She did her attack at the very beginning of the stage and she stayed solo for about 40 kms efore being taken by a small peloton. The opponents increased the pace and the consumed energies during the breakaway have been a lot but the double, deserved “gift” came at the end of the stage, as the Team Manager Dario Rossino explains: “Kseniia has been extraordinary, As being one of the biggest protagonists of the entire race she has received many compliments, by the team, the opponents and the local, very friendly crowd.” The team is now moving back to Italy, the next goal is to receive calls for the UCI Road World Championships, which will start this weekend in Innsbruck (Austria). (Photo Flaviano Ossola)

Cycling Communication – Press Office Team Servetto Stradalli AluRecycling

Comments are closed.