BePink: splendido bronzo di Tatiana Guderzo al Campionato del Mondo

Pubblicato 29 Settembre 2018 | Strada

Nessuna paura, nessun pensiero, se non quello di pedalare il più velocemente possibile verso il traguardo. Tanti chilometri e tantissime salite nelle gambe. La determinazione e il coraggio come compagni di viaggio e, poi, finalmente l’arco dell’arrivo, dove ad aspettarla c’era un bronzo bellissimo. Campionessa del Mondo nel 2009, a Innsbruck 2018 – il suo Mondiale numero 16 – Tatiana Guderzo ha sognato e fatto sognare, conquistando un’altra medaglia iridata ma, soprattutto, entusiasmando e onorando ancora una volta la Maglia Azzurra.

MAGNIFICA – Un oro, un argento (a Verona 2004) e, oggi, il bronzo: un bronzo che vale tantissimo e che è arrivato a coronamento del grande impegno e del grandissimo lavoro svolto dall’atleta classe 1984. Già “timoniera” del treno BePink, insieme alla compagna Silvia Valsecchi, nella cronometro a squadre che la scorsa domenica ha aperto la rassegna austriaca, Guderzo ha affrontato il tracciato riservato alle donne elite – contrassegnato da oltre 2000 metri di dislivello -, con la forza di una vera e propria leonessa, confermando l’ottima crescita di condizione e correndo in maniera impeccabile al servizio della Nazionale. La fuga prima e lo scatto in solitaria dal drappellino inseguitore, con ancora quindicimila metri da pedalare, le hanno regalato una delle gioie più belle della carriera e portato nuovamente la sua Italia sul podio maggiormente ambito.

“Siamo entusiasti e felicissimi,” ha detto il Team Manager Walter Zini. “Tatiana è una ragazza splendida e un’atleta eccezionale: quando è arrivata in BePink si è subito prodigata per essere di supporto alla squadra e per conquistare la convocazione per il Mondiale. Sapevamo che stava bene, sapevamo che è determinata e sapevamo che avrebbe potuto fare un’ottima prova ma quello che non sapevamo era la commozione che avremmo provato nel vederla lì sul podio!” Oltre allo strepitoso risultato di Guderzo, BePink sulle strade tirolesi ha potuto applaudire anche la bella performance di Erica Magnaldi, che al debutto a un Campionato del Mondo ha conquistato la ventesima piazza. (Foto Bettini)

Ufficio Stampa BePink

Comments are closed.