Valcar – PBM: Confalonieri, Balsamo e Cavalli a medaglia ai “Campionati Europei”

Pubblicato 6 Agosto 2018 | Pista

La prima settimana di agosto ha consegnato alla Valcar – PBM una serie di risultati che, ancora una volta, dimostrano lo spessore tecnico di un gruppo capace di dominare la scena anche con la maglia della nazionale italiana. Infatti nella giornata di sabato Maria Giulia Confalonieri si è laureata campionessa europea nella corsa a punti battendo atlete molto più quotate come la campionessa mondiale di specialità Kirsten Wild e la ex campionessa mondiale strada Amelie Dideriksen. Un risultato per certi versi insperato vista la concorrenza, ma, una volta tanto, ha fatto la differenza l’intelligenza tattica, la forza e il coraggio di Maria Giulia che ha giocato le sue carte in maniera impeccabile negli ultimi 30 giri della corsa. La settimana magica della Valcar-PBM è poi proseguita con la medaglia d’argento di Elisa Balsamo e Marta Cavalli nell’inseguimento a squadre insieme a Letizia Paternoster e Silvia Valsecchi. Un risultato che già era nell’aria e che, puntualmente, è arrivato: soltanto il quartetto britannico è riuscito a sopravanzare le azzurre nella finale. L’impatto social di questo risultato è stato “devastante”. Anche se si trattava di una medaglia d’argento e non di una vittoria, il post dedicato al quartetto ha raggiunto più 9000 persone con 947 Likes, reazioni e commenti su Facebook.

Nulla se paragonato all’incredibile performance del post dedicato a Maria Giulia Confalonieri. La notizia della sua vittoria ha raggiunto infatti più di 38.000 persone con l’incredibile numero di 3425 Likes e 400 condivisioni. Non solo. La vittoria del titolo italiano nella corsa a punti dell’esordiente Stella Greco di lunedì scorso, il successo nella gara open di Gloria Scarsi di domenica e il secondo posto dell’allieva Erika Butta hanno contribuito a consolidare il trend che ha caratterizzato tutto l’anno, ovvero l’essere la quarta pagina al mondo di squadre di ciclismo femminile per numero di interazioni settimanali, alle spalle di colossi mondiali quali Movistar, Mitchelton Scott e Team Sunweb che però hanno nel loro organico anche i team professionistici maschili. Questi dati confermano la volontà di Valcar-PBM di valorizzare al massimo i propri sponsor garantendo ai propri partner una visibilità migliore rispetto anche a tante squadre maschili, ma soprattutto dimostrano quanto le nostre atlete siano amate: non è un caso infatti che, ragionando in termini percentuali e considerando il rapporto Interazioni / Fan Base la pagina Valcar-PBM risulti, di gran lunga, in testa alla classifica. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

*fonte Facebook Insights, ultimi 7 giorni
1) Movistar (FanBase 549,1 K): 7000 interazioni
2) Mitchelton – Scott (FanBase 226,2 K): 4200 interazioni
3) Team Sunweb (FanBase 139,2 K): 4000 interazioni
4) Valcar-PBM (FanBase 5,6 K): 3200 interazioni
5) Team Virtù Cycling (FanBase 9,7 K): 1600 interazioni
6) Alè Cipollini (FanBase 11,6 K): 1400 interazioni
7) Health Mate (FanBase 2,5 K): 705 interazioni

Valerio Villa – Ufficio Stampa Valcar PMB

Comments are closed.