Comunicato Stampa F.C.I. VCO: grande domenica di Ciclismo a Pieve Vergonte

Pubblicato 20 Agosto 2018 | Strada

Si è chiusa la bellissima tre giorni di appuntamenti sulle strade del Verbano Cusio Ossola. Dopo La Lucciola a Villadossola, dopo la bellissima esperienza del Ferragosto a Fomarco è stata la volta di una altrettanto bellissima giornata in bicicletta a Pieve Vergonte, con il GS Vco dei fratelli Giampaolo (il presidente del Comitato FCI Vco) e Raffaele Cheula, sempre spalleggiati dall’instancabile Gino Maranoli). Dapprima si è corso il 1° Trofeo Comune di Pieve Vergonte, prova per donne juniores che ha assegnato il titolo regionale della categoria. Sul tracciato di 80 km tutto si è risolto con una volata del gruppo, Ha vinto Chiara Cavallini (VO2 Team Pink) davanti ad Emanuela Zanetti (Gauss Lepontia) e Giorgia Bariani (Wilier Breganze). Il titolo regionale delle juniores è andato Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team) sesta al traguardo.

Poco dopo su di un tracciato differente (8 giri di un circuito cittadino per un totale di 41 km), allieve ed esordineti nel 1° Trofeo Isal Graniti. Qui gara ben più frizzante: si forma dapprima un gruppetto di 5 atlete al comando con le favorite come la tricolore Eleonora Gasparrini (Rodman Pink Power), Sonia Rossetti (Orinese Da Moreno) ed anche Francesca Barale (Pedale Ossolano). A questo gruppo si uniscono altre sei atlete, nasce un drappello di 11 atlete e la corsa è virtualmente chiusa; le fuggitive salgono ad un vantaggio di oltre 2 minuti e si giocheranno la corsa. Nel finale c’è una caduta ed a finire a terrà è la massima favorita, la maglia tricolore di Eleonora Gasparrini. Sprint tra le 10 rimaste al comando: entra meglio nell’ultima curva Greta Tebaldi (Eurotarget Bianchi) che batte Aurora Mantovani (Busto Garolfo) e Francesca Barale (Pedale Ossolano), quarta Sonia Rossetti (Orinese Da Moreno). Questa è anche la classifica della categoria allieve, tra le esordienti è doppietta del Team Valcar PBM; il sodalizio del presidente Valentino Villa piazza al primo posto Francesca Pellegrini e Stella Greco. Per la compagine di Bottanuco anche il premio a squadre in entrambe le categorie.

Successivamente nel Trofeo Medali a.m. si sono sfidate tutte le categorie dei più piccoli a chiudere una giornata favolosa. Va rimarcata la grande ospitalità del Fomarco Calcio che ha messo a disposizione le proprie strutture e la propria cucina. Si chiude così una triplice organizzazione che è andata assolutamente bene, tutto è funzionato al meglio ed è anche stato bello vedere le società locali collaborare tra loro in uno spirito che non può che essere visto come estremamente positivo. Ora il prossimo appuntamento: la classica giornata di celebrazione della Madonna del Boden, patrona protettrice dei ciclisti del Verbano Cusio Ossola, che con la sua ormai tradizionale pedalata si terrà il giorno 1 settembre. (Foto di Flaviano Ossola)

Gianluca Trentini – Federazione Ciclistica Italiana Comitato Provinciale Verbano Cusio Ossola UFFICIO STAMPA

Comments are closed.