KTM – Protek – DAMA: i risultati conquistati nelle ultime competizioni

Pubblicato 4 Luglio 2018 | Ciclocross / MTB

Nella comunità montana dell’Alpago, a ridosso delle Dolomiti bellunesi, a Lamosano, si è svolta una tre giorni di gare in cui si assegnavano i titoli Italiani di due specialità, Xce assoluti e Xco giovanili. KTM PROTEK DAMA è stata protagonista in questo lungo fine settimana già dalla prima giornata in cui era in palio la maglia di Campione Italiano XC Eliminator. Erano 3 i nostri bikers in gara, il migliore è stato Lorenzo Ferrario, che si è aggiudicato la medaglia di bronzo, che pesa molto di più del posto conquistato sul podio, visto che Lorenzo, categoria Junior, ha dovuto gareggiare anche contro atleti Elite ed Under 23. “Sono soddisfatto di questo risultato, sapevo di poter far bene in questa specialità esplosiva, si addice alle mie caratteristiche. Con un pizzico di esperienza in più avrei potuto ottenere un risultato migliore. Mi preparerò meglio per le prossime uscite internazionali.” Dichiara un visibilmente soddisfatto Lorenzo. Nella stessa gara Denis Fumarola si porta a casa la 10° posizione e Manuel Meneghetti chiude 25°.

Nella giornata di sabato va in scena l’ultima tappa degli Internazionali d’Italia, la Campionessa Italiana Serena Calvetti deve difendere la maglia di leader vinta la scorsa stagione, partendo in seconda posizione e non al massino della forma, causa una leggera forma di tracheite. Nonostante questo, lotta cone sempre fino alla fine, ottiene un buon sesto posto e mantiene la seconda piazza nella classifica generale degli Internazionali d’Italia. Sempre tra le ragazze, buona la prova di Letizia Motalli, che chiude la sua gara in quinta posizione tra le Junior. Stessa categoria al maschile, giornata no, forte mal di schiena, per Emanuele Huez, che chiude in 20° posizione. Nella gara di chiusura della giornata di sabato gli Under 23 e gli Elite si danno battaglia e cercano di resistere alla fatica ed al gran caldo che crea problemi a molti, bene Domenico Valerio, 18°, Beltain Schmid, 27°, Daniel Tassetti, 34° ed Edoardo Xillo, 39°. Fermati da problemi fisici gli altri nostri portacolori.

Domenica si disputa il Campionato Italiano delle categorie giovanili, Esordienti ed Allievi. Gli arancioneri si presentano agguerriti e determinati con le loro KTM Myroon Prestige. Bella prova di Mattia Beretta, nella categoria Allievi secondo anno, quinto al traguardo, un piazzamento conquistato in rimonta su un percorso che non è congeniale alle sue caratteristiche, nella stessa categoria, Samuele Motta chiude 46°. Stessa categoria in versione femminile, determinata la nostra bergamasca Marta Zanga, che nonostante un dolore alla schiena non demorde e chiude in 11° posizione. Sempre tra gli Allievi, primo anno, Tommaso Pandini giunge al traguardo in nona posizione. Nella categoria Esordienti secondo anno, Matteo Bianchini conclude in 84° pozione e Tommaso Nalin, Esordienti 1° anno, 83°. Sempre in una località delle Alpi, a Sestriere in Piemonte, si è disputato il Campionato Italiano Marathon, a difendere i colori KTM PROTEK DAMA c’era il “sempre verde” Simone Colombo, combattivo e determinato come sempre, chiude la sua prova 3° tra i Master 3. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa Torrevilla Bike asd KTM PROTEK DAMA UCI TEAM 2018

Comments are closed.