KTM – Protek – DAMA: il bilancio delle sfide giovanili di Courmayeur (AO)

Pubblicato 7 Giugno 2018 | Ciclocross / MTB

Trasferta in Valle D’Aosta, domenica 3 giugno, per le categorie giovanili di KTM PROTEK DAMA di allievi ed esordienti, dove hanno disputato la seconda tappa valida per la Coppa Italia. I ragazzi ci hanno salutati il sabato, per raggiungere anzitempo la località di Courmayeur (AO), e provare così il percorso per decidere insieme a coach Moreno Ferrario le distanze da prendere con il terreno di gara. Mister Mattia Beretta, allievo 2° anno si è divertito, e ci ha dichiarato: “Un percorso molto tecnico, ma proprio per questo motivo molto bello. Il primo giro è stato durissimo, ma mi è servito da riscaldamento. Ero nono, ma ho recuperato posizioni, e sono soddisfatto della mia prova!” Mattia taglia il traguardo in 5^ posizione. Samuele Motta, stessa categoria del Beretta, è vittima di una forte crisi allergica, e dopo due giri è costretto al ritiro. Anche per Tommaso Pandini, allievo 2° anno, il percorso è risultato duro ma molto divertente.

Nel secondo e nel terzo giro accusa dolori alle gambe, e conclude la gara in 12^ posizione. Marta Zanga, allieva 2° anno, parte bene e con la solita convinzione, ma dopo un giro e mezzo sviene in cima ad una salita. Inevitabile il ritiro. Tommaso Nalin, esordiente 1° anno, da tutto in partenza, ma proprio per lo sforzo estremo soffre la gara, ed è costretto a fermarsi con un dolore acuto alla milza. Risale in sella, e termina la sua prova in 44^ posizione. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa Torrevilla Bike asd KTM PROTEK DAMA UCI TEAM 2018
Roberta Carta – Ufficio stampa categorie giovanili

Comments are closed.