“Giochi del Mediterraneo” a Tarragona: fantastica impresa di Elisa Longo Borghini

Pubblicato 27 Giugno 2018 | Strada

Il ciclismo azzurro completa la sua giornata d’oro ai “Giochi del Mediterraneo” di Tarragona, bissando il successo ottenuto in campo maschile da Duranti. A firmare l’impresa nella prova in linea femminile è Elisa Longo Borghini, già bronzo olimpico a Rio 2016, che copre gli 89 chilometri in 2h35’29. L’azzurra ha inscenato un monologo nell’ultima parte di gara, facendo valere qualità ed esperienza e giungendo sul traguardo in completa solitudine. Sul podio anche Erica Magnaldi, bronzo a 3’18”, beffata allo sprint dalla spagnola Santsteban. Entrano tra le prime dieci anche Elena Cecchini, al 9° posto, e Maria Giulia Confalonieri, 10°. Completano la prestazione della Nazionale Sofia Bertizzolo, 13^ e Asja Paladin, 14^. (Foto tratta dal sito internet ufficiale della F.C.I. – www.federciclismo.it)

Comunicato Stampa a cura della F.C.I. – www.federciclismo.it

ORDINE D’ARRIVO ELITE “GIOCHI DEL MEDITERRANEO” A TARRAGONA (SPAGNA):
1 Longo Borghini Elisa (Italia) Km 89 in 2h35’29”
2) Santesteban Gonzalez Ane (Spagna) a 3’18”
3) Magnaldi Erica (Italia)
4) Reis Daniela (Portogallo) a 4’20”
5) Gonzalez Blanco Alicia (Spagna) a 4’31”
6) Kern Spila (Slovenia)
7) Zigart Urska (Solvenia) a 4’39”
8) Merino Cortaza Eider (Spagna) a 4’49”
9) Cecchini Elena (Italia) a 7’53”
10) Confalonieri Maria Giulia (Italia)
13) Bertizzolo Sofia (Italia) a 7’55”
14) Paladin Asja (Italia) a 8’17”

Comments are closed.