Team Wilier – Breganze: un week end importate ed impegnativo

Pubblicato 24 Maggio 2018 | Strada

Quello alle porte è un fine settimana da segnare sul calendario per il team breganzese. Prima esperienza con doppio appuntamento per gli juniores di Manuel Bortolotto. Nella giornata di sabato parteciperanno infatti al 2° Trofeo Giardino della Serenissima si Sacile (Pn): una gara criterium con un circuito di 2,6 chilometri, da ripetere 30 volte, molto tecnico e con continui cambi di direzione. Domenica invece prenderanno il via al GP città di Stanghella (Po): un percorso pianeggiante di 8 chilometri da ripetere 14 volte, per un totale di quasi 115 chilometri.

L’ammiraglia di Davide Casarotto sarà invece impegnata sabato nella seconda prova a cronometro stagionale a Romanengo (Cr). Gaia Masetti e Giorgia Bariani dovranno percorrere un tratto in linea di 12,6 chilometri, mentre Aurora Gaio, al primo anno tra le élite, dovrà affrontarne uno più impegnativo di 19. Nella giornata di domenica poi raggiungeranno le altre due formazioni rosa al 27° Trofeo Anspi ad Osimo Stazione (An). Le ragazze juniores affronteranno un circuito vallonato di 5,4 chilometri dieci volte, indi un secondo di 7,5 ed infine un’ultima tornata del giro iniziale. Le ragazze esordienti dovranno affrontare lo stesso tracciato sei volte e le allieve nove.

“L’appuntamento di Osimo è un must per il Team Wilier – commenta il presidente Federico Zattera. – Siamo molto legati a questa manifestazione ormai da diversi anni, grazie ad una storica amicizia tra il nostro Giorgio Pigato, il sempre presente Franco Basso e l’organizzatore dell’evento, Severino Antonella. Vogliamo onorare come da tradizione questa domenica di festa con la nostra presenza, sebbene ci frappongano quasi 400 chilometri di distanza.” (Foto di Flaviano Ossola)

Sara Pillon – Ufficio stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.