Team Servetto – Stradalli: doppio successo su strada e nella MTB

Pubblicato 1 Maggio 2018 | Strada

Grande momento per ATBike: va alla pistard e velocista greca Argyro Milaki, recente campionessa nazionale su pista nell’omnium, la frazione d’esordio del Tour of Zhoushan Island 2018, accorciata da 85 a 45 km e poi successivamente posticipata, in cui ha battuto l’italiana Simona Frapporti. Per Argyro Milaki, che veste si tratta della prima vittoria su strada dell’anno e domani vestirà la Maglia Gialla di leader in classifica generale nella seconda tappa. Ottime notizie giungono anche dal fuoristrada, dove la giovane neoelite Sara Casasola ha vinto la prova dell’XC Crunch Tour a Stevenà di Caneva (Pordenone) prova del Campionato Regionale Friulano di Mountain Bike. L’atleta di San Daniele, già sesta ai Mondiali di Ciclocross a Valkenburg durante lo scorso inverno, ha dominato la prova Open femminile, staccando Noemi Pilat di quasi 4 minuti e Aurora Marchetti di un giro.

Le dichiarazioni del Team manager Dario Rossino: “Tra strada e fuoristrada siamo già a quota tre vittorie, ed è un bottino importante nei primi quattro mesi di gare. Motivo di orgoglio per il team e le atlete, capaci sicuramente di mettersi in mostra e ottenere ottimi risultati come questi. Complimenti a tutte.” (Foto tratta da Comunicato Stampa)

ENGLISH VERSION – TWO WINS FOR SERVETTO – STRADALLI – ALURECYCLING

A memorable moment for ATBike: the Greek sprinter and pistard Argyro Milaki, new track National Champion of the Omnium race, has won the opening stage of the Tour of Zhoushan Island 2018, in China. The stage has been reduced from 85 to 45 kms, then postponed; the greek rider could in the end beat the Italian Simona Frapporti in the sprint, taking her first road win of the year. She will wear the Yellow Jersey as overall leader in the stage 2 tomorrow. More amazing news come from the Off-road, as Sara Casasola dominated the XC Crunch Tour in Stevenà di Caneva (Pordenone) stage of the Friuli Regional XCO Championship. The athlete from San Daniele Del Friuli, sixth in the UCI Cyclocross Road World Championship this winter in Valkenburg, ended with about 4 minutes before Noemi Pilat and one lap of gap from Aurora Marchetti.

The Team manager Dario Rossino declared: “Three wins in road and offroad races are an important result in these first four months of the year. It’s a pride for the team and the athletes, who are able to show their qualities and take such great results like these. Compliments to them.

Cycling Communication – Press Office Team Servetto Stradalli AluRecycling

Comments are closed.