Aromitalia – Vaiano: Lija Laizane trionfa nella crono di Baccaiano (FI)

Pubblicato 12 Maggio 2018 | Strada

Esaltante prestazione della campionessa nazionale lettone su strada e contro il tempo Lija Laizane, che si è imposta con assoluta autorità nella cronometro individuale di Baccaiano (Montespertoli), con in palio la seconda edizione del “Memorial Paolo Marcucci” ed il titolo di campionessa regionale toscana della specialità. L’atleta di patron Stefano Giugni, diretta in ammiraglia dai tecnici Paolo Baldi e Matteo Ferrari, ha percorso i 19 chilometri in programma in poco meno di 27 minuti, mantenendo una media superiore ai 42,5 Km/h.

Da sottolineare anche il buon settimo posto colto dalla non ancora ventenne Giulia Marchesini, che nelle prove contro le lancette si esalta. La neo professionista Emilia Matteoli, al primo impegno a cronometro nella massima categoria, ha invece sfiorato la top ten, cogliendo un undicesimo posto. “Finalmente stiamo raccogliendo i frutti di un duro lavoro – ha sottolineato un raggiante Stefano Giugni al termine della manifestazione – le ragazze hanno interpretato nel miglior modo possibile questa difficile prova, regalandoci un fantastico successo. Questa bella vittoria è senza dubbio un’importante iniezione di fiducia in vista dei prossimi importanti appuntamenti in giro per l’Europa.” (Foto tratta da Comunicato Stampa)

ORDINE D’ARRIVO CRONOMETRO “MEMORIAL PAOLO MARCUCCI” A BACCAIANO (FI):
1) Laizane Lija (Aromitalia – Vaiano) Km 19 in 26’46’’ alla media di 42,590 Km/h
2) Gasparini Alice (Eurotarget – Bianchi – Vitasana) a 4’’
3) Cavalli Marta (Valcar – PBM) a 7’’
4) Vigilia Alessia (Valcar – PBM) a 10’’
5) Silvestri Debora (Eurotarget – Bianchi – Vitasana) a 21’’
6) Fidanza Arianna (Eurotarget – Bianchi – Vitasana) a 26’’
7) Marchesini Giulia (Aromitalia – Vaiano) a 27’’
8) Marturano Greta (SC Michela Fanini) a 35’’
9) Covrig Ana Maria (Eurotarget – Bianchi – Vitasana) a 44’’
10) Bortolotti Simona (Team Zhiraf – Gurciotti – Selle Italia) a 55’’

Ufficio Stampa Aromitalia Vaiano

Comments are closed.