Valcar – PBM: Elisa Balsamo sfiora il successo al “G.P. de Dottignies”

Pubblicato 2 Aprile 2018 | Strada

Importante secondo posto per la giovane Elisa Balsamo che sul traguardo di Dottignies (Belgio) ha fatto vedere tutta la sua qualità in volata arrivando seconda alle spalle di una campionessa come Marta Bastianelli. Buonissimo anche il piazzamento di Maria Giulia Confalonieri (12°). Un risultato che rilancia le blu fucsia della Valcar-PBM che invece al Giro delle Fiandre non erano state in grado di rendersi protagoniste. “E’ stata una giornata dura anche se il livello della gara non era altissimo – commenta con la consueta lucidità e umiltà Elisa Balsamo che ha anche vestito la maglia di miglior giovane della classifica Lotto Cup – il Giro delle Fiandre che abbiamo disputato ieri si è fatto sentire nelle gambe dal primo all’ultimo chilometro. Devo ringraziare le mie compagne di squadra, perché hanno fatto un grande lavoro. Maria Giulia (Confalonieri, ndr) è andata in fuga, peccato che non siamo riuscite ad entrare con più atlete in quel gruppetto, perché avremmo potuto vincere più facilmente. Per il finale invece devo dire Grazie a Ilaria (Sanguineti, ndr) perché è stata fantastica e per la volata, che dire, Marta è stata più brava ed è andata così”. Il G.P. Dottignies era per la Valcar-PBM l’ultima gara di un ciclo di corse disputate nelle Fiandre. “Era la prima volta che abbiamo gareggiato in corse così prestigiose” prosegue Elisa Balsamo “questi 20 giorni in Belgio non sono stati facili, però sono molto contenta. Sono state bellissime esperienze, anche se, in gara, non sempre siamo state troppo fortunate”.

Il secondo posto di Elisa Balsamo, però, non è stato l’unico risultato di giornata: infatti Asja Paladin ha conquistato un’incredibile secondo posto nella gara open di Schiavonia d’Este che ha visto anche il terzo posto di Gloria Scarsi tra le junior. Il secondo posto di Asja Paladin è di grande valore per due motivi. Innanzitutto perché arriva a seguito di un inizio di stagione positivo per un’atleta capace di concludere in 17esima posizione la classifica generale della Setmana Ciclista Valenciana e di dare un apporto decisivo nella gara World Tour di Cittiglio, e poi perché il percorso di Schiavonia – completamente pianeggiante – è completamente inadatto alle caratteristiche da scalatrice di Asja che prossimamente sarà impegnata nella campagna delle Ardenne. Infine da segnalare i piazzamenti del vivaio sempre a Schiavonia d’Este. La campionessa italiana esordienti Francesca Pellegrini ha promosso una fuga e ha concluso in quarta posizione (nelle dieci anche Camilla Locatelli, nona, e Stella Greco, decima), mentre tra le allieve è da evidenziare il decimo posto conquistato da Rebecca Locatelli. (Foto di Flaviano Ossola)

Valerio Villa – Ufficio Stampa Valcar PBM

Comments are closed.