Team Wilier – Breganze: le atlete di Davide Casarotto al via del “Giro della Campania”

Pubblicato 18 Aprile 2018 | Strada

La formazione di Davide Casarotto è alle soglie dalla partenza per l’ormai abituale appuntamento al Giro di Campania in Rosa. La manifestazione, già giunta alla sua quarta edizione, sarà riservata nuovamente alla gara open. Il giro prenderà il via giovedì e si compone anche quest’anno di tre tappe: la prima prevede una cronoscalata da Amalfi a Ravello. Il percorso, di 6,5 chilometri, vede lo start lungo la splendida costiera salernitana, per poi proseguire dopo 1400 metri lungo l’entroterra, verso la salita che conduce a Ravello: con un totale di sei tornanti, la strada salirà con una pendenza media del 5,8%, toccando punte massime del 10%. La seconda tappa prevede invece la frazione più impegnativa, a Mercato San Severino (Sa). Il circuito infatti, da ripetere tre volte e che misura complessivamente 29 chilometri, presenta tratti particolarmente tecnici ed ondulati: le pendenze non sono molto significative, ma saranno comunque decisive per l’esito di giornata. La tappa conclusiva di domenica, come nelle scorse edizioni, si terrà a Caivano (Na). Il gruppo dovrà ripetere un circuito pianeggiante di quasi 8 chilometri 11 volte.

Commenta Casarotto: “Siamo pronti per questo nuovo appuntamento, il nostro primo giro a tappe stagionale. Arriviamo con la consapevolezza che purtroppo l’avere qualche elemento in meno in squadra (a causa di diversi infortuni) può essere un fattore sfavorevole, soprattutto in gare da più giorni. Ma saremo comunque pronti a rispondere ad ogni attacco con la grinta e la determinazione che ci hanno sempre caratterizzato e che abbiamo conquistato con l’esperienza degli ultimi anni. Questa edizione del Giro di Campania è adatto alle ruote più veloci del gruppo, ma non mancherà sicuramente l’occasione per metterci in luce e magari conquistare qualche buon risultato.”

Gli juniores di Manuel Bortolotto saranno invece impegnati domenica nel 56° Gran Premio Rinascita ad Ormelle (Tv). Il gruppo dovrà percorrere un circuito completamente pianeggiante di quasi 10 chilometri da ripetere 11 volte, per un totale di 105 chilometri. Anche questa è una gara adatta alle ruote più veloci, dati i lunghi tratti da percorrere lungo strade statali e che permettono le alte velocità, ostacolando invece gli attacchi la lontano. Tuttavia non si può escludere che un’azione da finisseur possa avere la meglio. Esordienti ed allieve parteciperanno invece al 16° Trofeo Pneus Center di Zambana (Tn). Entrambe le prove vedranno partenza ed arrivo nel territorio comunale, ma il circuito pinaeggiante si articolerà in località Albera, appena fuori dal paese. Per un totale di 5,3 chilometri a giro, le due categorie dovranno ripetere rispettivamente 5 e 9 tornate. (Foto di Flaviano Ossola)

Sara Pillon – Ufficio Stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.