Team Wilier – Breganze: il bilancio dell’ultimo week end di gare

Pubblicato 11 Aprile 2018 | Strada

La giornata di domenica per il Team breganzese non è di certo stata baciata dalla fortuna e, per le quattro formazioni, si è conclusa lasciando un po’ di amaro in bocca. La formazione di Davide Casarotto si è presentata ridotta al 6° Memorial A. Maggi di San Bassano (Cr): solo Giorgia Bariani, Marina Guadagnin ed Aurora Gaio erano infatti presenti al via. La prova, riservata alla categoria open, è stata caratterizzata fin dalle prime battute dagli alti ritmi imposti dalle squadre elite, da un forte vento e da numerosissime cadute di gruppo. Proprio queste hanno coinvolto anche Giorgia Bariani, al termine del primo giro, e Marina Guadagnin e Aurora Gaio durante il penultimo giro e messe definitivamente fuori dai giochi. Decisiva tuttavia è stato il secondo giro, dove il gruppo è rimasto frammentato in più unità a seguito di un forcing imposto nelle prime posizioni, quando soffiava un forte vento contrario. Alle migliori ha saputo tener testa anche la veronese Giorgia Bariani e, per diversi chilometri, Vittoria Guadagnin. All’arrivo poi Giorgia si piazza nelle prime 15 posizioni di categoria, nel gruppo principale all’inseguimento delle elite Marta Cavalli, Elena Pirrone e Carmela Cipriani.

Al 7° Giro di Primavera di San Vendemmiano (Tv), la formazione di Manuel Bortolotto invece ha preso via ad una delle competizioni più rinomate di tutto il calendario. Commenta il diesse: “La gara di questo weekend era ancora più impegnativa di quello che ci aspettavamo. Il percorso era molto selettivo e con salite e dislivelli di livello elevato. I nostri ragazzi hanno un po’ risentito dei ritmi delle squadre più esperte e preparate , ma possiamo comunque ritenerci soddisfatti per i miglioramenti che stanno facendo, gara dopo gara. Ci concediamo ancora qualche domenica di rodaggio, fiduciosi e speranzosi in una crescita progressiva.”

Le nostre atlete più giovani invece hanno preso parte alla prima edizione della Coppa Rosa Città di Este.La categoria delle esordienti ha visto brillare le due ragazze al secondo anno Linda Benozzato, prima al traguardo della formazione, ed una splendida Giulia Lazzaro che, nonostante fosse penalizzata da un percorso non nelle sue corde, ha condotto una splendida prova, rimanendo sempre nelle prime file e rispondendo eccellentemente ad ogni pressing. Le allieve invece si sono sapute ben comportare nella giornata di ieri. Nonostante il ritmo delle prime atlete all’arrivo fosse davvero notevole, Erika Cremasco, Beatrice Trento  e Clara Calsamiglia hanno concluso rispettivamente in 14°, 15° e 16° posizione, a ridosso delle migliori. (Foto di Flaviano Ossola)

Sara Pillon – Ufficio Stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.