“Memorial Trovo'” a Schiavonia d’Este (PD): esultano Jerentina e Sernissi

Pubblicato 2 Aprile 2018 | Strada

La gara open (elite e juniores) di 82 km, sul classico giro di quasi 10 km pianeggianti, ha visto l’attacco dopo metà gara di 8 atlete : la junior Gemma Sernissi (Team Zhiraf Guerciotti Selle Italia), le elite Vania Canvelli (Top Girls Fassa Bortolo), la slovena Katja Jerentina (Servetto Stradalli Alurecycling), Arianna Fidanza (Eurotarget Bianchi), Elisa Dalla Valle (Sc Michela Fanini), Marzia Salton Basei (Conceria Zabri Fanini), Asja Paladin (Valcar PBM), Anastasia Carbonari (Born to win). Il gruppetto raggiunge quasi 4 minuti di vantaggio massimo, prima di scomporsi in vista del finale.

Nell’ultimo km si sganciano Paladin e Jerentina, con la slovena della Servetto Stradalli che si impone sul rettifilo d’arrivo. Secondo posto per Asja Paladin mentre Arianna Fidanza vince lo sprint del gruppetto inseguitore. Tra le juniores vince Gemma Sernissi (Team Zhiraf Guerciotti), l’unica della sua categoria nel gruppetto di testa, sulla compagna di colori, l’azzurra Vittoria Guazzini e su Gloria Scarsi (Team PBM). Così Katja Jerentina: “Sono molto contenta di questa vittoria, la seconda che conquisto in Italia. Ho cercato di anticipare la volata finale con un attacco, è andata bene. Dedico questa vittoria al mio team, la Servetto Stradalli”. Così Gemma Sernissi, prima juniores: “Questa vittoria ci voleva per il morale. Come team abbiamo lavorato bene e sono riuscita ad inserirmi nel gruppetto di testa, vincendo la categoria juniores. Il successo poi è andato oltre con il secondo posto della mia compagna di squadra Guazzini.” (Foto di Alessandro Biliani)

ORDINE D’ARRIVO OPEN:
1) Katja Jerentina (Team Servetto – Stradalli – Arurecycling) Km 81,900 in 2h02’40” alla media di 40,060 Km/h
2) Asja Paladin (Valcar – PBM)
3) Arianna Fidanza (Eurotarget – Bianchi – Vitasana)
4) Anastasia Carbonari (Born to Win)
5) Vania Canvelli (GS Top Girls – Fassa Bortolo)
6) Elisa Dalla Valle (SC Michela Fanini)
7) Marzia Salton Basei (Conceria Zabri)
8) Gemma Sernissi (Zhiraf – Guerciotti – Selle Italia) DJ
9) Martina Fidanza (Eurotarget – Bianchi – Vitasana)
10) Vittoria Guazzini (Zhiraf – Guerciotti – Selle Italia) DJ

ORDINE D’ARRIVO ELITE:
1) Katja Jerentina (Team Servetto – Stradalli – Arurecycling) Km 81,900 in 2h02’40” alla media di 40,060 Km/h
2) Asja Paladin (Valcar – PBM)
3) Arianna Fidanza (Eurotarget – Bianchi – Vitasana)
4) Anastasia Carbonari (Born to Win)
5) Vania Canvelli (GS Top Girls – Fassa Bortolo)
6) Elisa Dalla Valle (SC Michela Fanini)
7) Marzia Salton Basei (Conceria Zabri)
8) Martina Fidanza (Eurotarget – Bianchi – Vitasana)

ORDINE D’ARRIVO JUNIOR:
1) Gemma Sernissi (Zhiraf – Guerciotti – Selle Italia)
2) Vittoria Guazzini (Zhiraf – Guerciotti – Selle Italia)
3) Gloria Scarsi (Valcar – PBM)
4) Silvia Zanardi (Vo2 Team Pink)
5) Emanuela Zanetti (Gauss Team)
6) Alessia Valvason (Team Lady Zuliani)
7) Giorgia Bariani (Team Wilier – Breganze)
8) Veronica Zaninelli (GS Mendelspeck)
9) Giorgia Vettorello (UC Conscio – Pedale del Sile)
10) Sofia Collinelli (Vo2 Team Pink)

Dott.ssa Ilenia Lazzaro – Ufficio Stampa

Comments are closed.