G.S. Top Girls – Fassa Bortolo: la “citta’ eterna” attende la squadra di Lucio Rigato

Pubblicato 24 Aprile 2018 | Strada

Dopo l’ottimo “Giro della Campania in Rosa” il G.S. Top Girls – Fassa Bortolo è pronto a dare spettacolo anche nel “Gran Premio della Liberazione Pink”, competizione internazionale U.C.I. 1.2 in programma mercoledì 25 aprile sulle strade di Roma. Le atlete in gara si daranno battaglia sul collaudatissimo e più che mai affascinante circuito delle “Terme di Caracalla”: 6000 metri ricchi di insidie dal punto di vista tecnico ed altimetrico. 16 le tornate previste per un totale di 96 chilometri. La bandierina a scacchi che darà il via alla competizione verrà abbassata alle ore 9:30 in punto. Per conquistare la “città eterna” il team di Lucio Rigato punta tutto su sei atlete: Nadia Quagliotto, reduce dalla seconda piazza conquistata proprio al “Giro della Campania in Rosa”, Vania Canvelli, Chiara Perini, Francesca Pisciali, Beatrice Rossato e Laura Tomasi. (Foto di Flaviano Ossola)

G.S. TOP GIRLS – FASSA BORTOLO AL “GRAN PREMIO DELLA LIBERAZIONE PINK U.C.I. 1.2” DI ROMA:
– Canvelli Vania (Italia, 21.10.1997)
– Perini Chiara (Italia, 09.12.1997)
– Pisciali Francesca (Italia, 19.05.1998)
– Quagliotto Nadia (Italia, 22.03.1997)
– Rossato Beatrice (Italia, 06.11.1996)
– Tomasi Laura (Italia, 01.07.1999)

Cycling Communication – Ufficio Stampa G.S. Top Girls Fassa Bortolo

Comments are closed.