Astana Women’s Team: una super Paternoster anche in Lussemburgo

Pubblicato 27 Aprile 2018 | Strada

Continuano ad arrivare buoni risultati per l’Astana Women’s Team, impegnata a partire da oggi al Festival Elsy Jacobs, breve corsa a tappe lussemburghese di soli tre giorni iscritta al calendario UCI con categoria 2.1: nel prologo inaugurale la miglior tra le atlete in gara del team italo-kazako è stata la 18enne trentina Letizia Paternoster che ha coperto i 2800 metri del percorso in 4’02″25 a 41.6 km/h di media, un risultato notevole se si considera la partenza su uno strappo in salita abbastanza impegnativo e la presenza poi di diverse curve da percorrere con attenzione.

Questo ottimo tempo ha consentito a Letizia Paternoster di concludere la cronometro in quarta posizione assoluta a soli 2″ dalla vincitrice Lisa Klein, confermando una volta di più le grandi qualità di cui è in possesso questo talento purissimo: «Letizia è un’atleta straordinaria – ha commentato il presidente dell’Astana Women’s Team Maurizio Fabretto – ma sapevamo che oggi poteva far bene perché queste distanze si adattano bene a lei con l’esperienza che ha in pista; non sarei sorpreso se dovesse far bene anche nelle prossime due tappe, è davvero in buona forma e difficile da staccare. Questa ragazza è un patrimonio non solo della squadra ma di tutto lo sport italiano e siamo contenti che le sia impedito di fare le gare open nazionali in Italia perché queste sono le sue gare e va preservata per il bene del ciclismo». (Foto di Flaviano Ossola)

Press Office Sebastiano Cipriani

Comments are closed.