Astana Women’s Team: triplice impegno tra Belgio ed Italia

Pubblicato 17 Aprile 2018 | Strada

L’Astana Women’s Team si divide in due e per il resto della settimana farà una doppia attività tra Belgio ed Italia: da una parte un gruppo di quattro atlete che completerà le grandi classiche del nord disputando mercoledì la Freccia Vallone e domenica la Liegi-Bastogne-Liegi, dall’altra ci sarà un altro gruppo sempre di quattro atlete che da venerdì a domenica sarà in gara al Giro di Campania in Rosa. Con l’undicesimo posto all’Amstel Gold Race è terminata la prima parte di stagione in Europa di Arlenis Sierra che, assieme a Jeidy Pradera, è tornata in patria in vista dei Campionati Panamericani, ma alla Freccia Vallone l’Astana Women’s Team potrà contare su una sempre solida Sofia Bertizzolo: la 20enne veneta si è piazzata 13esima in Olanda e ha rafforzato il primato nella classifica giovani del Women’s World Tour dove ora guida con 20 punti, 8 in più dell’olandese Jeanne Korevaar. A sfidare il mitico Muro di Huy e poi le impegnative côtes della Liegi-Bastogne-Liegi, oltre a Sofia Bertizzolo ci saranno anche Lara Vieceli, Sofia Beggin e la kazaka Natalya Saifutdinova.

In Italia invece il calendario nazionale verrà animato dal Giro di Campania in Rosa, una breve corsa a tappe in cui la classifica generale verrà stilata a punti e non a tempo. La gara inizierà con una spettacolare cronoscalata da Amalfi a Ravello, poi ci sarà una frazione ondulata a Mercato San Severino ed infine il circuito per velociste a Caivano. L’Astana Women’s Team si schiererà alla partenza con una formazione molto giovane: ci saranno infatti Martina Alzini, Letizia Paternoster, Elena Pirrone e la kazaka Makhabbat Umutzhanova. (Foto di Flaviano Ossola)

Press Office Sebastiano Cipriani

Comments are closed.