Ale’ – Cipollini: incontenibile Marta Bastianelli, sua anche la “De Brabantse Pijl”

Pubblicato 11 Aprile 2018 | Strada

Marta non si ferma più, e coglie oggi la quinta vittoria della stagione personale (l’ottava per il Team Alè – Cipollini), andando a vincere la prima edizione della Freccia del Brabante (Gooik – Gooik, 138 km), battendo la canadese Leah Kirchmann e la Campionessa Europea in carica Marianne Vos. Ancora una prestazione straordinaria, che fa proseguire il cammino trionfale per il Team Alè Cipollini in questi primi tre mesi e mezzo di 2018 a dir poco trionfali: otto vittorie totali, con quella arrivata oggi (cinque per Marta Bastianelli, due per Chloe Hosking e una di Janneke Ensing), di cui la metà ottenute in Belgio, una Nazione diventata portafortuna ai colori #YellowFluoOrange.

Marta Bastianelli, partita con il dorsale 1, si è comportata da vera padrona della corsa, insieme alle compagne di squadra: tracciato difficile, ricco di strappi e di settori di pavè: la Freccia del Brabante è la gara che fa da “ponte” di collegamento tra le corse su questo tipo di terreno e le “Cote” del Trittico delle Ardenne, che partirà domenica all’Amstel Gold Race passando per la Freccia Vallone di mercoledì e la Liegi – Bastogne – Liegi della domenica successiva. E’ stato importantissimo il lavoro della squadra, presente in una importante fuga grazie a Janneke Ensing, e il resto delle compagne a proteggere la propria capitana in gruppo, lanciata poi ancora una volta alla perfezione. “Ormai non ho più parole” – ha dichiarato con grande felicità il Team Manager Fortunato Lacquaniti – “L’orgoglio di avere una squadra così forte è immenso, così come la soddisfazione di essere in uno dei top team mondiali.” (Foto di Flaviano Ossola)

PODIO FRECCIA DEL BRABANTE:
1. Marta BASTIANELLI
2. Leah Kirchmann
3. Marianne Vos

ENGLISH VERSION – BASTIANELLI IS INCREDIBLE AND TAKES THE BRABANTSE PIJL

Nobody can stop Marta, at her fifth personal win of the season (the eighth for the Alè – Cipollini Team), the first edition of the Brabantse Pijl – Fleche Brabançonne (Gooik – Gooik, 138 km), beating the Canadian Leah Kirchmann and the European Champion Marianne Vos. Another extraordinary performance, which continues the triumphal period for the Italian Team in these first three months and half absolutely unbelievable: eighth wins overall included today’s success (Five for Marta Bastianelli, two for Chloe Hosking and one for Janneke Ensing), with half of them obtained in Belgium, a lucky Nation for the #YellowFluoOrange roster.

Marta Bastianelli has started the race with the number one, and she performed like a real master of the race with her teammates: a tough route, full of short climbs and cobbles: the Brabantse Pijl is the race that connects the cobblestoned and the races on the Cotes of the Ardennes Tryptic, which starts this Sunday with the Amstel Gold Race and goes on with the Fleche Wallonne on Wednesday, ending on the following Sunday with the Liege – Bastogne – Liege. The work has been perfect and the team was also in an important breakaway with Janneke Ensing, while the other teammates were protecting the captain in the peloton, who has been launched once again for a perfect sprint. “I almost have no more words” – declared an extremely happy Team Manager Fortunato Lacquaniti – “I feel so proud to direct such a strong team and it is very satisfying to be one of the top teams in the World.” (Photo Flaviano Ossola)

RESULTS BRABANTSE PIJL (PODIUM):
1. Marta BASTIANELLI
2. Leah Kirchmann
3. Marianne Vos

Ufficio Stampa Alè Cipollini

Comments are closed.