Team Wilier – Breganze: il resoconto della gara di Aurora Gaio a Montignoso (MS)

Pubblicato 6 Marzo 2018 | Strada

Il debutto di Aurora Gaio nella categoria regina del panorama ciclistico femminile è stato modesto ma sicuramente più che positivo, superiore alle aspettative di partenza e degno di una preparazione invernale condotta eccellentemente. Il trofeo Oro in Euro di Montignoso (Mc) non è stato baciato da una bellissima giornata e il sole non si è mai fatto vedere durante la giornata. Il circuito, già privato nei giorni precedenti della storica salita della Fortezza, ha visto una modifica last minute al suo tracciato, portando il chilometraggio totale a quota 106. Fin dalle prime battute, le maggiori squadre di giornata hanno imposto dei forcing notevoli, che hanno fatto si che tutta la gara si svolgesse ad alte velocità, senza un attimo di respiro per il gruppo. La nostra portacolori si è comunque saputa ben distinguere, inserendosi in un paio di azioni che però, purtroppo, non hanno saputo concretizzarsi. All’arrivo conclude dunque nel gruppo di testa, tagliando la linea del traguardo con una media che sfiora i 42km/h.

Commenta il diesse Davide Casarotto: “In un appuntamento a livello nazionale come quello di domenica e con avversarie con una preparazione ed un’esperienza ben superiori alla nostra, non avevamo di certo alcuna pretesa nei confronti di Aurora. La sua performance, in ogni caso, è stata decisamente ottima e dimostra che il duro lavoro di crescita a livello fisico e soprattutto mentale, per diventare un’atleta a tutti gli effetti, sta dando i suoi frutti.” E poi continua, guardando ai prossimi impegni: “Il nostro debutto con le juniores sarà la prova internazionale di Cittiglio, dove purtroppo Aurora non potrà prendere parte. Tornerà in gara il lunedì di Pasquetta, al tradizionale appuntamento di Schiavonia d’Este.” (Foto di Flaviano Ossola)

Sara Pillon – Ufficio Stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.