“Strade Bianche U.C.I. WWT”: trionfo dell’olandese Anna Van Der Breggen

Pubblicato 3 Marzo 2018 | Strada

L’olandese Anna van der Breggen (Boels Dolmans Cycling Team) ha vinto in solitaria la quarta edizione della Strade Bianche Women Elite NamedSport, prima prova nel calendario stagionale del UCI Women’s WorldTour, da Siena (Fortezza Medicea) a Siena (Piazza del Campo) di 136 km. Sul traguardo finale nella storica piazza ha preceduto Katarzyna Niewiadoma (Canyon // SRAM Cycling) e Elisa Longo Borghini (Wiggle High5).

ORDINE D’ARRIVO “STRADE BIANCHE U.C.I. WOMEN’S WORLD TOUR” A SIENA:
1) 52 VAN DER BREGGEN Anna NED BOELS DOLMANS CYCLINGTEAM W 28 Km 136 in 4h10’48”
2) 76 NIEWIADOMA Katarzyna POL CANYON // SRAM RACING W 24 4:11:37
3) 1 LONGO BORGHINI Elisa ITA WIGGLE HIGH5 W 27 4:11:47
4) 53 BLAAK Chantal NED BOELS DOLMANS CYCLINGTEAM W 29 4:12:20
5) 146 KENNEDY Lucy AUS MITCHELTON SCOTT W 30 4:12:20
6) 12 ENSING Janneke NED ALE CIPOLLINI W 32 4:12:25
7) 141 SPRATT Amanda AUS MITCHELTON SCOTT W 31 4:12:29
8) 85 MOOLMAN-PASIO Ashleigh RSA CERVELO – BIGLA PRO CYCLING TEAM W 33 4:13:13
9) 185 VAN DIJK Ellen NED TEAM SUNWEB W 31 4:13:24
10) 84 LUDWIG Cecilie Uttrup DEN CERVELO – BIGLA PRO CYCLING TEAM W 23 4:13:38
11) 11 BASTIANELLI Marta ITA ALE CIPOLLINI W 31 4:14:58
12) 54 GUARNIER Megan USA BOELS DOLMANS CYCLINGTEAM W 33 4:14:58
13) 121 GUDERZO Tatiana ITA HITEC PRODUCTS – BIRK SPORT W 34 4:14:58
14) 23 BROGI Angelica ITA AROMITALIA VAIANO W 20 4:15:02
15) 72 AMIALIUSIK Alena BLR CANYON // SRAM RACING W 29 4:15:02
16) 183 LIPPERT Liane GER TEAM SUNWEB W 20 4:15:04
17) 181 BRAND Lucinda NED TEAM SUNWEB W 29 4:15:10
18) 145 WILLIAMS Georgia NZL MITCHELTON SCOTT W 25 4:15:12
19) 74 CECCHINI Elena ITA CANYON // SRAM RACING W 26 4:15:14
20) 152 GONZALEZ BLANCO Alicia ESP MOVISTAR TEAM WOMEN W 23 4:15:16
21) 231 MARKUS Riejanne NED WAOWDEALS PRO CYCLING TEAM W 24 4:15:19
22) 213 PARKINSON Abby-Mae GBR TREK – DROPS W 21 4:15:25
23) 233 KOSTER Anouska NED WAOWDEALS PRO CYCLING TEAM W 25 4:15:28
24) 232 KOREVAAR Jeanne NED WAOWDEALS PRO CYCLING TEAM W 22 4:15:31
25) 155 NEYLAN Rachel AUS MOVISTAR TEAM WOMEN W 36 4:17:20
26) 14 PALADIN Soraya ITA ALE CIPOLLINI W 25 4:18:09
27) 216 WILES Tayler USA TREK – DROPS W 29 4:18:19
28) 61 BUJAK Eugenia SLO BTC CITY LJUBLJANA W 29 4:18:30
29) 186 WINDER Ruth USA TEAM SUNWEB W 25 4:18:49
30) 116 SLIK Rozanne NED FDJ NOUVELLE – AQUITAINE FUTUROSCOPE W 27 4:19:08
31) 82 KOPPENBURG Clara GER CERVELO – BIGLA PRO CYCLING TEAM W 23 4:21:35
32) 154 OYARBIDE JIMENEZ Lourdes ESP MOVISTAR TEAM WOMEN W 24 4:21:35
33) 182 LABOUS Juliette FRA TEAM SUNWEB W 20 4:21:35
34) 151 BIANNIC Aude FRA MOVISTAR TEAM WOMEN W 27 4:21:42
35) 83 LEPISTÖ Lotta Pauliina FIN CERVELO – BIGLA PRO CYCLING TEAM W 29 4:21:48
36) 56 CANUEL Karol-Ann CAN BOELS DOLMANS CYCLINGTEAM W 30 4:22:23
37) 42 MAGNALDI Erica ITA BEPINK W 26 4:22:38
38) 55 MAJERUS Christine LUX BOELS DOLMANS CYCLINGTEAM W 31 4:22:44
39) 136 VAN DE VELDE Julie BEL LOTTO SOUDAL LADIES W 25 4:23:36
40) 211 BUURMAN Eva NED TREK – DROPS W 24 4:23:39
41) 113 GUILMAN Victorie FRA FDJ NOUVELLE – AQUITAINE FUTUROSCOPE W 22 4:23:39
42) 94 RATTO Rossella ITA CYLANCE PRO CYCLING W 25 4:23:44
43) 212 HOLDEN Elizabeth GBR TREK – DROPS W 21 4:23:44
44) 51 VAN DEN BOS Jip NED BOELS DOLMANS CYCLINGTEAM W 22 4:23:47
45) 3 YONAMINE Eri JPN WIGGLE HIGH5 W 27 4:23:49
46) 5 RITTER Martina AUT WIGGLE HIGH5 W 36 4:23:51
47) 123 HEINE Vita NOR HITEC PRODUCTS – BIRK SPORT W 34 4:23:51
48) 71 FERRAND PREVOT Pauline FRA CANYON // SRAM RACING W 26 4:23:56
49) 81 DUYCK Ann-Sophie BEL CERVELO – BIGLA PRO CYCLING TEAM W 31 4:23:58
50) 194 MALLING SIGGAARD Christina DEN TEAM VIRTU CYCLING W 24 4:23:58
51) 73 BARNES Hannah GBR CANYON // SRAM RACING W 25 4:24:10
52) 153 JASINSKA Malgorzata POL MOVISTAR TEAM WOMEN W 34 4:24:39
53) 35 SIERRA Arlenis CUB ASTANA WOMEN’S TEAM W 26 4:26:33
54) 34 SAIFUTDINOVA Natalya KAZ ASTANA WOMEN’S TEAM W 29 4:26:38
55) 131 DE JONG Demi NED LOTTO SOUDAL LADIES W 23 4:26:41
56) 221 PERSICO Silvia ITA VALCAR PBM W 21 4:29:28
57) 143 ROY Sarah AUS MITCHELTON SCOTT W 32 4:29:28
58) 142 ELVIN Gracie AUS MITCHELTON SCOTT W 30 4:29:31
59) 6 FAHLIN Emilia SWE WIGGLE HIGH5 W 30 4:29:37

DICHIARAZIONI

– Anna van der Breggen, vincitrice della Strade Bianche Women Elite, ha dichiarato in conferenza stampa: “È stata una gara davvero strana. All’inizio sapevamo tutte che questa gara era piuttosto lunga. Via via faceva sempre più freddo. Dopo il quarto settore di strade bianche c’era un lungo settore in asfalto dove il freddo è addirittura aumentato. La cosa principale era cercare di stare al caldo. Il the caldo che mi è stato dato mi ha aiutato moltissimo! Nella parte finale la temperatura è salita ma non riuscivo ad usare le mani per afferrare il cibo nelle tasche. Nella discesa, arrivava fango e vento in faccia! Nonostante tutte queste avversità, alla fine mi sentivo serena. Oggi era molto più dura del solito per tutte, non solo per me, con un fondo stradale molto appiccicoso che mi ha suggerito fosse meglio attaccare nelle salite ripide. In realtà mi sentivo meglio quando sono rimasta da sola. Ho guardato indietro in discesa, ho visto un gap, era presto ma Megan [Guarnier] era ancora nel mio gruppo e Chantal [Blaak] era un buon piano di riserva per la squadra. Ho vinto molte gare ma il ciclismo non si limita solo a vincere. Se vinco è grandioso, ma se non dovessi vincere so che ci sono ancora molte altre cose nel ciclismo di cui gioire. È meraviglioso iniziare la stagione con una gara epica come questa. Ho ancora molto da fare, non solo vincere ma divertirmi nelle corse. Oggi ad esempio ho corso con una nuova bici ed è stata una bella sensazione. Non ho mai corso in una gara come quella di oggi. È una corsa a parte. È l’unica con strade sterrate, salite e discese. Non so stilare una lista delle mie vittorie, ma è una corsa che rimarrà nella mia memoria”.

– Katarzyna Niewadoma ha detto: “Sembra che arriverò sempre seconda nella Strade Bianche… È stata una gara estremamente difficile, nutro enorme rispetto per tutte le atlete che l’hanno completata. Non ci sono abbastanza parole per descrivere tutto ciò che stava accadendo oggi sulle strade. Ad essere onesti sono molto felice di essere sul podio. La mia famiglia è qui. C’erano sulla strada molti miei tifosi. Anna [Van der Breggen] è fantastica, Elisa [Longo Borghini] è fantastica. Sono lieta di accompagnarle sul podio”.

– Elisa Longo Borghini ha dichiarato: “È stata una giornata epica la mia… ho avuto una foratura e la macchina della mia squadra era l’ultima del convoglio. Non sono riuscita a trovare nessuno che potesse cambiare la ruota finché non è arrivata una delle mie compagne di squadra. Ho dovuto inseguire il gruppo. Alla fine stavo bene ma non è mai bello avere un incidente meccanico in gara. Non sono riuscita a stare con Anna fino alla fine perché qualcosa è rimasto bloccato nella mia ruota. Quando in quei momenti perdi la scia non recuperi più! Lei è così forte… non mi ha impressionato perché la conosco bene. È fantastica”. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa “Strade Bianche U.C.I. WWT”

Comments are closed.