Pronto il calendario organizzativo 2018 del Pedale Castelnovese

Pubblicato 1 Marzo 2018 | Strada

Pronta l’agenda organizzativa del Pedale Castelnovese in vista della stagione ciclistica su strada del 2018. Il club di patron Renato Moreni punta su un triplo focus di allestimento di eventi. La novità assoluta è rappresentata dall’inedita gara per allievi che avrà proprio a Castelnuovo di Asola, nella data di domenica 22 luglio, la sede di partenza ed arrivo. Una novità che scaturisce dalla rivitalizzata collaborazione del Pedale Castelnovese con l’Amministrazione Comunale di Asola, pronta a sostenere nuovi eventi sportivi sul territorio ed in particolare le organizzazioni di ciclismo. Il tutto inserito nel tradizionale contesto delle festività patronali di Santa Margherita. Domenica 20 maggio invece a Gazoldo degli Ippoliti andrà in scena il Memorial Alberto Coffani, giunto alla sedicesima edizione come sempre aperto a donne esordienti ed allieve in doppia manifestazione. Quello di Gazoldo è ormai un passaggio tradizionale per le giovani cicliste, patrocinato come sempre dall’Amministrazione Comunale per ricordare la figura di Alberto Coffani, poliedrico appassionato di sport e di ciclismo.

La tradizionale chiusura di stagione passerà invece dalle strade di Acquanegra sul Chiese nella classica per Elite ed Under 23, in calendario per martedì 16 ottobre. Anche in questo caso, l’esperienza organizzativa del Pedale Castelnovese troverà valido supporto nell’Amministrazione Comunale e nell’ente manifestazioni di Acquanegra sul Chiese. “La forza della collaborazione sul territorio ha sempre funzionato ed ha rappresentato un valore aggiunto per organizzare manifestazioni sportive ben riuscite – spiega Renato Moreni, da sempre presidente del Pedale Castelnovese – come a Gazoldo, dove ricordiamo la figura di Alberto Coffani assieme alla sua famiglia, a cui siamo legati da tanti anni. Mentre quella di Acquanegra è una vera classica, dove i protagonisti sono due. Da una parte gli atleti, dall’altra il pubblico, che ci ha sempre premiati”. Riguardo la nuova corsa di Castelnuovo Moreni si dice entusiasta. “Manchiamo da Castelnuovo con il ciclismo da qualche anno. Esattamente dall’ultima edizione dei campionati italiani a cronometro che ci avevano assegnato. E’ davvero un piacere ritornare sulle strade di casa”. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa Pedale Castelnovese

Comments are closed.