Ale’ – Cipollini: Hosking seconda alla “Driedaagse Brugge – De Panne U.C.I. WWT”

Pubblicato 22 Marzo 2018 | Strada

La fuoriclasse australiana ha sfiorato la vittoria nella prima edizione della Driedaagse Brugge – De Panne, valida come gara UCI Women’s World Tour, terminando alle spalle della campionessa nazionale belga Jolien D’hoore. Le condizioni meteo avverse hanno caratterizzato la prova odierna di 151.7 km da Bruges a La Panne, con forte vento e pioggia. Romy Kasper entra nella fuga di giornata e porta a casa la classifica degli sprint intermedi, mentre in corsa succede di tutto proprio a causa delle raffiche di vento che provocano diverse cadute. Nei due giri finali di 15 km il distacco tra la fuga e il gruppo comandato dalle ragazze #YellowFluoOrange al gran completo scende sotto il minuto e l’attacco della tedesca Mieke Kroger rischia di far saltare i piani.

Prima Knetemann ed Ensing, poi Paladin e Bastianelli in fila nelle prime posizioni vanno a riprendere le attaccanti, Kroger resiste fino agli 800 metri dall’arrivo ma deve poi alzare bandiera bianca. Marta Bastianelli sale in cattedra tirando una potente volata a Chloe Hosking che arriva in seconda posizione: il risultato della sprinter australiana la proietta al terzo posto individuale nella classifica World Tour dopo quattro prove, con 250 punti, alle spalle di Katarzyna Niewiadoma e Chantal Blaak. Nel ranking World Tour a squadre il Team Alè – Cipollini è quarto con 519 punti, mentre mantiene la sesta posizione in quello generale, a quota 2059 punti. Le dichiarazioni di Fortunato Lacquaniti: “C’è davvero mancato poco ma la squadra è sempre stata lì davanti compiendo il lavoro richiesto in maniera esemplare. Abbiamo il primo posto nel World Tour molto vicino e domenica alla Gand – Wevelgem possiamo avvicinarci ancora di più.” (Foto di Flaviano Ossola)

RISULTATI 1° DRIEDAAGSE BRUGES – DE PANNE UCI WWT:
1. Jolien D’Hoore
2. Chloe HOSKING
3. Christine Majerus
49. Marta BASTIANELLI
53. Roxane KNETEMANN
63. Romy KASPER
68. Soraya PALADIN
74. Janneke ENSING

ENGLISH VERSION – CHLOE HOSKING SECOND IN DE PANNE

The Australian star caressed the victory in the first edition of the Driedaagse Brugge – De Panne, stage 4 of the Women’s World Tour 2018, ending behind the Belgian National Champion Jolien D’Hoore. The bad weather conditions, have characterized the race of today, 151.7 windy and rainy kms from Bruges to De Panne. Romy Kasper is in the breakaway of the day winning the intermediate sprint classification, and in the race some big crashes happened due to the wind. In the final two laps of 15 kms the gap between the front and the peloton leaded by the all the ]YellowFluoOrange girls decreased until less than one minute and the attack by Mieke Kroger risked to changed the plans. Knetemann and Ensing first, then Paladin and Bastianelli go to take the breakaway in the first places of the peloton, Kroger must give up at just 800 meters from the finish.

Marta Bastianelli launched a powerful sprint for Chloe Hosking who ended second: her result puts now herself in place 3 of the General World Tour Classification after four stages with 250 points, behind Katarzyna Niewiadoma and Chantal Blaak. The Alè – Cipollini squad is 4th in the WWT Team Ranking with 519 points, and sixth in the general one, with 2059 points. Fortunato Lacquaniti said after the race: “We arrived a few away from the win but the Team did an impressive work staying in the front of the peloton. The first place in the Women’s World Tour is very close, and we can come closer this sunday at the Gent – Wevelgem.” (Photo Flaviano Ossola)

RESULTS 1. DRIEDAAGSE BRUGES – DE PANNE UCI WWT:
1. Jolien D’Hoore
2. Chloe HOSKING
3. Christine Majerus
49. Marta BASTIANELLI
53. Roxane KNETEMANN
63. Romy KASPER
68. Soraya PALADIN
74. Janneke ENSING

Ufficio Stampa Alè Cipollini

Comments are closed.