Team Zhiraf – Guerciotti – Selle Italia: vernissage in grande stile a Comeana (PO)

Pubblicato 27 Febbraio 2018 | Strada

Vernissage in grande stile per le quattro formazioni del Team Zhiraf – Guerciotti – Selle Italia che si prepara a debuttare nella stagione ciclistica su strada del 2018. A fare gli onori di casa un’emozionata Svetlana Bubnenkova, attorniata da tanti sponsor: dalla famiglia Guerciotti ai titolari della 2MB Auto, che hanno fortemente voluto l’evento di presentazione ed hanno esposto i loro gioielli a quattro ruote, oltre a rappresentanti di Selle Italia, Edilmonta e di tutte le aziende che fanno parte del pool di sponsor per il 2018. Non ha nascosto le proprie emozioni la Bubnenkova. “Questa squadra per noi e per me è un sogno che si avvera. Finalmente abbiamo trovato aziende importanti che condividono in pieno il nostro progetto e vogliono crescere con noi. Ed è a tutti loro che va il mio ringraziamento. C’è molto di me in questa squadra. Abbiamo lavorato tanto durante la scorsa stagione e durante quest’inverno per partire nel migliore dei modi. C’è tanta Italia ma anche un legame strutturato con la Russia perchè questa sia una squadra dove possano trovare spazi giusti per poter emergere i talenti puri del ciclismo femminile russo. Un po’ come è successo a me anni fa. In Italia ho trovato la mia dimensione sportiva internazionale ed un’accoglienza splendida”. La formazione juniores femminile sembra quella destinata a partire subito con il piede giusto, affidata all’esperienza di Stefano Bigozzi.

“Quando in squadra si hanno talenti come Vittoria Guazzini, Giada Capobianchi. Poi Gemma Serrnissi, Giorgia Catarzi e tutte le altre mi pare che non ci siano solo le premese ma gli ingredienti tecnici per fare davvero molto bene – ha detto la Bubnenkova – è la nostra formazione di punta con la quale proveremo subito a lasciare il segno”. Il senso non troppo celato è quello di entrare nell’albo d’oro del Piccolo Trofeo Binda di Cittiglio del prossimo 18 marzo, oltre a prendere parte ad alcune prove di carattere internazionale all’estero ed a collaborare assiduamente con il blocco azzurro diretto da Salvoldi. Dimensioni differenti ma ambizioni intatte per la squadra femminile elite. “Lo scorso anno il blocco russo ha fatto buone cose, dalla Tcymbalyuk alla Egorova. A loro chedo una riconferma e alla italiane un salto di qualità complessivo che è nelle loro corde” ha dichiarato la Bubnenkova, riferendosi proprio alla Tcymbalyuk, campionessa russa a cronometro in carica, presente a Comeana per la cerimonia odìerna. Sulle allieve, affidate ad Ilaria Bigozzi, la Bubnenkova ha parole molto sentite.

“E’ il nostro vivaio e va trattato con la massima cura ed attenzione. Siglato il progetto con la Scuola Ciclismo Udmurtia, con noi partiranno subito due giovani russe assieme alle italiane. Mi sta molto a cuore il progetto delle allieve per creare un blocco interno di categorie per permettere a tutte le ragazze di poter crescere stando sempre con noi”. Discorso a parte per gli juniores, ben sedici a rappresentare la formazione toscana e non solo della categoria più numerosa, che ha in Tommaso Quartani il direttore sportivo. “C’è tanto entusiasmo e tanta voglia di fare – ha detto Quartani – ma c’è anche da lavorare parecchio. Qualche atleta e’ un po’ più avanti degli altri: logico aspettarsi proprio da questi ragazzi una partenza stagionale più pimpante”. Per tutti l’appuntamento è sulle strade del ciclismo. A partire da domenica 4 marzo quando sul versante versiliano di Montignoso le donne elite dirette proprio dalla Bubnenkova inaugureranno una lunga ed intesa stagione tutta da seguire. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa Team Zhiraf Guerciotti Selle Italia

Comments are closed.