“Campionati del Mondo CX”: tutto pronto per le sfide iridate di Valkenburg

Pubblicato 2 Febbraio 2018 | Ciclocross / MTB

Manca ormai pochissimo all’appuntamento chiave della stagione del ciclocross: il Campionato del Mondo di Valkenburg, in programma domani e domenica 4 febbraio. La rassegna iridata arriva al termine di una Coppa del Mondo che ha visto due protagonisti indiscussi: l’olandese Mathieu Van Der Poel al maschile e la belga Sanne Cant al femminile. Saranno loro quindi i grandi favoriti, ma non mancheranno di certo i rivali. Non ci sarà però Jolanda Neff, operata alla spalla a seguito di una caduta nell’ultima prova di Coppa del Mondo. Sfuma così la possibilità per la campionessa del mondo di MTB di giocarsi una medaglia a Vankelburg.

L’Italia punterà soprattutto sul femminile, con Eva Lechner e Alice Maria Arzuffi che possono sicuramente ambire ad una medaglia. “Punteranno al podio” le parole del tecnico della Nazionale Fausto Scotti. E ancora: “Nei prossimi giorni parlerò con loro per concordare una strategia e decideremo insieme come gestire le forze, anche perché alcune avversarie vanno veramente forte”. Il CT è consapevole delle difficoltà che potrà creare il percorso, “molto duro, in cui ci sono strappi abbastanza impegnativi ed una scala lunga che prima dell’arrivo si farà sicuramente sentire”. Ma rimane fiducioso: “Gli atleti polivalenti, quelli che oltre al Ciclocross sono dediti anche al Mountain Bike, sono quelli che possono tirare fuori un ottimo risultato a questo Campionato del Mondo. Abbiamo sicuramente le potenzialità sia per vincere sia per fare podio”. Il programma prevede sabato 3 le gare Juniors maschili, Under 23 ed Elite femminile, mentre domenica 4 avremo quelle Under 23 ed Elite maschili.

“Per quanto riguarda gli Junior, se in condizione Filippo Fontana potrebbe fare molto male agli avversari” spiega il CT Scotti. E aggiunge: “Gli Elite sono tutti polivalenti e abbastanza forti, quindi credo che possano fare un ottimo Mondiale. Gioele Bertolini potrebbe essere l’uomo inserito in mezzo agli atleti di Belgio e Olanda. Tra gli Under 23 invece la punta di diamante della nostra Nazionale sarà Jakob Dorigoni, vista anche la condizione in cui lo abbiamo visto domenica nell’ultima prova di Coppa del Mondo. Tra le donne, Chiara Teocchi e Sara Casasola sono quelle più in forma”. L’evento sarà trasmesso in diretta tv da Rai Sport e in diretta streaming su Rai Play. Di seguito il programma completo. (Foto di Flaviano Ossola)

PROGRAMMA UFFICIALE

Sabato 3 febbraio
– 11.00 Gara Junior uomini
– 13.00 Gara Under 23 donne
– 15.00 Gara Elite donne

Domenica 4 febbraio
– 11.00 Gara Under 23 uomini
– 15.00 Gara Elite uomini

L’ELENCO DEGLI AZZURRI CONVOCATI

UOMINI JUNIORES
– Ceolin Federico (A.S.D. Team Velociraptors)
– Cover Leonardo (Sportivi Del Ponte)
– Dalla Valle Tommaso (Ktm Alchemist Selle Smp Dama)
– Fontana Filippo (Trentino Cross-Giant-Selle Smp)
– Toneatti Davide (Jam’s Bike Team Buja)

DONNE UNDER 23
– Baroni Francesca (Selle Italia Guerciotti Elite)
– Casasola Sara (Trentino Cross-Giant-Selle Smp)
– Gariboldi Rebecca (Team Isolmant)
– Persico Silvia (Valcar Pbm)
– Teocchi Chiara (Bianchi Countervail)

UOMINI UNDER 23
– Dorigoni Jakob (Selle Italia Guerciotti Elite)
– Sala Stefano (Selle Italia Guerciotti Elite)
– Vidoni Matteo (A.S.D. Team Velociraptors)
– Folcarelli Antonio (Race Mountain Folcarelli Team)
– Smarzaro Daniel (Team Lapierre – Trentino – Alé)

DONNE ELITE
– Arzuffi Alice Maria (G.S. Fiamme Oro)
– Lechner Eva (Centro Sportivo Esercito)

UOMINI ELITE
– Bertolini Gioele (Centro Sportivo Esercito)
– Braidot Daniele (C.S. Carabinieri)
– Braidot Luca (C.S. Carabinieri)
– Fontana Marco Aurelio (Bianchi Countervail)

Comunicazione F.C.I. a cura di Valentina Vercillo – www.federciclismo.it

Comments are closed.