“Selle SMP – Master Cross”: i verdetti finali sugli sterrati di Vittorio Veneto (TV)

Pubblicato 21 Gennaio 2018 | Ciclocross / MTB

Circuito duro, old style per l’ultima tappa del Master Cross Selle SMP che si è svolta oggi a Vittorio Veneto a cura della Cicloturistica capeggiata da Giacomo Salvador. Più di 350 atleti al via tra le gare nazionali (svolte alla mattina) e quelle internazionali del pomeriggio che si son dati battaglia in un percorso asciutto ma ricco di dislivello con tre scalinate da affrontare nella prima parte del tracciato e un forte vento freddo, che ha indurito ancora di più tutte le gare di giornata. I primi a partire sono stati i master dove tra gli amatori della Fascia 1 ha vinto con ampio margine Alberto Bisetto (Northwave) su Andrea Pauletto e Andrea Schiavo. Dominio assoluto di Giuseppe Dal Grande (Cicli Olympia) nella Fascia 2-3 autore di una prova solitaria, secondo è il primo della Fascia 2 Gianfranco Mariuzzo e terzo Flavio Zoppas.

Tra le donne open sfida tricolore con Tamara Fabbian (Alè Cipollini) tricolore delle women 2 che ha vinto di una manciata di secondi sull’altro tricolore w1 Ilenia Lazzaro, con Elis Simeoni , campionessa elite master in terza posizione a chiudere un podio verde/bianco/rosso. Tra gli esordienti al primo anno successo del lombardo Alessandro Dante (Cicli Fiorin) su Luca Graziotto del Gs Mosole neo campione veneto e neo campione trevigiano. In terza posizione Daniele Sassella. Volata a 5 tra gli esordienti secondo anno con Eugenio Costalla (Cadrezzate Verso l’Iride) su Andrea Dallago (neo vincitore del Master SMP),Eros Cancedda, Edoardo Bolzan e Luca Furlan. Tra le donne esordienti netta vittoria di Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink) su Martina Sanfilippo e Martina Recalcati (che vince il Master SMP). Tra gli allievi al 2° anno Davide De Pretto si riconferma vincitore, 14 secondi il suo vantaggio su Manuel Capra, eterno secondo quest’anno, ma che riesce a vincere la generale del Master Cross e Giovanni Meneghin.

Tra gli allievi al primo anno Gioele Solenne (Team Bramati) si impone lasciando Bryan Olivo e Gabriel Fede, che si impone nella generale del Master Cross SMP. Marta Zanga (KTM Protek) si impone con autorevolezza tra le donne allieve su Sara Marenghi e Alice Papo. Lucia Bramati vince il Master Cross SMP. Belle anche le gare internazionali andate in scena nel pomeriggio. Tra gli juniores Leonardo Cover (Sportivi del Ponte) con una gara d’attacco vince tappa e maglia, secondo è Davide Toneatti e terzo Tommaso Bettuzzi. Tra le open Sara Casasola fa gara solitaria vincendo a braccia alzate lungo viale della Vittoria, dietro di lei buona progressione nel finale per Rebecca Gariboldi e terza posizione per Silvia Persico, che per due punti vince il Master Cross SMP su Anna Oberparleiter, oggi 5°. Con il 4° posto assoluto Asia Zontone (Trentino Cross) è la migliore juniores su Alessandra Grillo (7° assoluta) e Nicole Fede (8° assoluta). La Grillo vince il Master Cross SMP.

Ultima gara, quella open, vissuta con un terzetto al comando : Cristian Cominelli (PRD Sport Factory) e il duo KTM Nicolas e Lorenzo Samparisi. Cominelli nel finale riesce a guadagnare un margine che gli permette di vincere tappa e maglia, secondo è Nicolas Samparisi e terzo Lorenzo Samparisi. Quarto è Martino Fruet e quinto Daniel Smarzaro (Team Lapierre Trentino), primo under 23 nonostante una foratura fuori dal percorso e una rottura fuori dai box. (Credit Fotografico Alessandro BIlliani)

Alla fine delle 5 tappe in programma (1 nazionale e 4 internazionali), questi i vincitori del Master Cross Selle SMP 2017-2018:
– Cristian Cominelli (Open)
– Leonardo Cover (Juniores)
– Alessandra Grillo (Donne Juniores)
– Silvia Persico (Donne Open)
– Manuel Capra (Allievi 2 anno)
– Gabriel Fede (Allievi 1 anno)
– Lucia Bramati (Donne Allieve)
– Andrea Dallago (Esordienti)
– Martina Recalcati (Donne Esordienti)
– Team Giovanile:
1) Asd Sorgente Pradipozzo
2) Team Bramati
3) Jam’s Bike Team Buja

Ilenia Lazzaro – Ufficio Stampa 38° Trofeo Triveneto di Ciclocross/Selle SMP Master Cross Internazionale

Comments are closed.