Trentino Cross – Giant – SMP: grande successo per il “Trofeo Nuovi Investimenti”

Pubblicato 16 Ottobre 2017 | Ciclocross / MTB

Cles ha vissuto una memorabile pagina di ciclocross. Una giornata dal sapore primaverile ha fatto da cornice al 1° Trofeo Nuovi Investimenti organizzato presso il Centro per lo Sport di Cles dalla Trentino Cross Giant SMP, gara nazionale inserita nel Trofeo Triveneto e nel Master Cross Smp. Più di 450 ragazzi e ragazze, i migliori del panorama nazionale, hanno animato il tracciato di gara disegnato dal due volte campione del mondo di ciclocross Daniele Pontoni, tecnico della formazione nonesa. I portacolori Trentino Cross si sono resi grandi protagonisti in tutte le competizioni, a cominciare dagli allievi. Tra i ragazzi classe 2002 del secondo anno Daniel Cassol ha confermato l’ottimo stato di forma, concludendo al terzo posto, preceduto da Manuel Capra e dal marchigiano Gabriele Torcianti. Tra gli allievi del primo anno Bryan Olivo è andato vicino al podio, concludendo in quarta posizione. Vittoria del piemontese Gioele Solenne, che nel mese di gennaio Bryan Olivo aveva battuto al campionato italiano di Silvelle di Trebaseleghe. La gara juniores è stata la fotocopia di quella dell’edizione 2016. Filippo Fontana, campione italiano, ha sfoderato la sua solita classe e potenza, dando del tu a ogni metro del tracciato di gara e mettendo in saccoccia un margine di quasi un minuto sul veneto Federico Ceolin e il trentino Emanuele Huez. Terza vittoria in tre gare per il beniamino della Trentino Cross, che ha anche conquistato la maglia di campione trentino.

Tra le donne open il giovane talento Sara Casasola, primo anno tra le under 23, ha messo nel proprio carniere una nuova prova formidabile. Nei primi giri è riuscita a rimanere incollata alla ruota della campionissima Eva Lechner nonostante i 14 anni di differenza tra le due. Solo negli ultimi giri la bolzanina è riuscita a staccare la portacolori della Trentino Cross, che ha comunque conquistato la seconda posizione e la maglia di campionessa trentina. Prestazione notevole, come nelle prove precedenti, per Alessia Bulleri, terza al traguardo. Buona prestazione per la nonesa elite Elena Leonardi, che nonostante le numerose cadute con grande caparbietà è riuscita ad inserirsi tra le prime dieci. Tra le donne juniores Asia Zontone ha dovuto arrendersi negli ultimi metri solo alla lombarda Alessandra Grillo. La beniamina Trentino Cross, primo anno tra le juniores, ha nuovamente stupito, dimostrando di avere completamente recuperato dall’incidente di poche settimane fa. Anche lei ha conquistato la maglia di campionessa trentina. La gara riservata agli open è stata caratterizzata dal rientro alle gare di Davide Malacarne. Il campione del mondo tra gli juniores nel 2005 a St Vendel, ha sfoggiato la nuova maglia Trentino Cross Giant Smp proprio nella gara organizzata da Giorgio e Paolo Leonardi, rispettivamente presidente e team manager della formazione con sede a Cles. Nelle fasi iniziali l’altro portacolori della formazione nonesa Marco Ponta è stato vittima di un incidente meccanico. L’alpino della brigata alpina Julia, ha dimostrato tutta la propria caparbietà, rimontando posizione su posizione e riuscendo ad agguantare il podio, preceduto dal trentino Martino Fruet e dal bolzanino campione italiano under 23 Jakob Dorigoni, che hanno monopolizzato la testa della gara dall’inizio alla fine. Malacarne ha terminato in ottava posizione.

“Siamo contentissimi. E’ stata una giornata bellissima – commenta il presidente della Trentino Cross Giant Smp Giorgio Leonardi – Grande partecipazione e grande pubblico. Percorso tecnico e allo stesso tempo veloce che è piaciuto a tutti i partecipanti. Ringrazio tutti i collaboratori e i volontari dell’organizzazione che hanno reso possibile questa manifestazione. Quest’anno la gara è stata a carattere nazionale, il prossimo anno sicuramente proporremo molte novità.” Di seguito gli ordini d’arrivo. (Foto di Flaviano Ossola)

Esordienti:
1° Eros Cancedda (Bamati)
2° Andrea Dallago (Alto Adige)
3° 3° Carlo Cortesi (Quiliano Bike)

Donne esordienti:
1° Martina Recalcati (Lissone mtb)
2° Elisa Viezzi (Valvsone)
3° Margherita Oggero (Elba Bike)

Allievi 2° anno:
1° Gabriele Torcianti (Bici Adventure)
2° Manuel Capra (Lagorai)
3° Daniel Cassol (Trentino Cross Giant Smp)

Allievi 1° anno:
1° Gioele Solenne (Bramati)
2° Gabriel Fede (Cadrezzate Guerciotti)
3° Lorenzo Masciarelli (Masciarelli)

Donne allieve:
1° Lucia Bramati (Bramati)
2° Giada Borgheri (Lapierre)
3° Marta Zanga (Bramati)

Juniores:
1° Filippo Fontana (Trentino Cross Giant Smp)
2° Federico Ceolin (Velociraptors)
3° Emanuele Huez (Ktm)

Donne juniores:
1° Alessandra Grillo (Selle Italia Guerciotti)
2° Asia Zontone (Trentino Cross Giant Smp)
3° Nicole Fede (Valcar)

Donne open:
1° Eva Lechner (Clif Pro Team)
2° Sara Casasola (Trentino Cross Giant Smp)
3° Alessia Bulleri (Trentino Cross Giant Smp)

Open:
1° Jakob Dorigoni (Selle Italia Guerciotti)
2° Martino Fruet (Lapierre)
3° Marco Ponta (Trentino Cross Giant Smp)

Ufficio Stampa Trentino Cross Giant Smp

Comments are closed.