Team Giusfredi – Bianchi: sette agguerrite atlete alla partenza del “Giro Rosa”

Pubblicato 30 Giugno 2017 | Strada

Conto alla rovescia per l’evento che ogni atleta sogna di vincere: Il Giro d’Italia Internazionale Femminile Elite, in programma dal 30 giugno al 9 luglio, chiamato anche Giro Rosa, valevole come prova del Women’s World Tour. La Giusfredi Bianchi, diretta dal Ds Giuseppe Lanzoni si è preparata per il più importante appuntamento dell’anno con serietà e motivazione, purtroppo non tutto è andato liscio e le recenti cadute di Sara Barbieri, alle prese con le terapie e di Daniela Georgiana Dumitru, prossima all’intervento causa frattura del bacino, hanno scosso, alla stretta vigilia del Giro, tutta la squadra rosso celeste. Giovedì 29 giugno, in Piazza Capitolo ad Aquileia, si terrà la presentazione ufficiale dei 24 Team selezionati dal Patron del Giro, Giuseppe Rivolta. Ogni formazione sarà composta da sette atlete, il sodalizio di Massa e Cozzile sarà rappresentato da un’israeliana e sei italiane provenienti da sei regioni diverse: Tentino, Lombardia, Veneto, Emilia-Romania, Toscana e Lazio e sono:

– Omer Shapira, nuova Campionessa Israeliana su Strada, vincitrice del Tour Apuach 2017
– pisana Michela Balducci, vincitrice dell’ultimo Giro della Campania in Rosa, campionessa Toscana 2017
– trevigiana Francesca Cauz, settima assoluta e miglior giovane al Giro Rosa 2013,
– parmense Vania Canvelli, emergente scalatrice
– latinense Giorgia Fraiegari, sfortunata ma determinata specialista ciclocross e Strada
– trentina Simona Bortolotti, sempre costante e affidabile compagna del Team
– milanese Chiara Perini, atleta in graduale crescita.

La corsa a tappe più importante al mondo partirà venerdì 30 giugno in terra friulana con una cronosquadre di 11,5 km. da Aquileia (UD) a Grado (GO), seguita dalla tappa di 122,3 km da Zoppola (PN) a Montereale Valcellina (PN). A seguire due tappe venete, San Fior (TV) – San Vendemiano (TV) di 100 km e Occhiobello (RO)- Occhiobello (RO) di 118 km. La quinta frazione si disputerà nelle marche, in programma una particolarmente impegnativa cronometro individuale di con partenza e arrivo a Sant’Elpidio a Mare (FM). La tappa successiva a Rossetto degli Abruzzi (TE) sarà alla portata delle velociste, mentre la settima e ottava tappe, Isernia (IS) -Baronissi (SA) 141,9 km e Baronissi (SA) -Palinuro (SA) di 141.8 km oltre alla distanza ragguardevole saranno caratterizzate da salite impegnative vicine al traguardo. Molto mossa sarà anche la penultima tappa Palinuro (SA)- Polla (SA) infine il gran finale di Torre del Greco (NA) avrà il Vesuvio da scalare con il GPM posto a pochi km dal traguardo finale. Si preannuncia un’edizione incerta fino alla fine dove la Giusfredi Bianchi cercherà di sfruttare al massimo le proprie potenzialità e giocarsi al meglio le proprie carte. (Foto di Flaviano Ossola)

LE TAPPE DEL 28° GIRO ROSA (UCI 2.WWT – 30 GIUGNO – 9 LUGLIO 2017):
30.06 1° tappa: Aquileia – Grado 11,500 km (Cronosquadre)
1.07 2. tappa: Zoppola – Montereale Valcellina 122,250 km
2.07 3° tappa: San Fior – San Vendemiano 100 km
3.07 4° tappa: Occhiobello – Occhiobello 118 km
4.07 5° tappa: Sant’Elpidio a Mare – Sant’Elpidio a Mare 12,730 km (Cronometro individuale)
5.07 6° tappa: Roseto degli Abruzzi – Roseto degli Abruzzi 116,160 km
6.07 7° tappa: Isernia – Baronissi 141,980 km
7.07 8° tappa: Baronissi – Palinuro 141,800 km
8.07 9° tappa: Palinuro – Polla 122,300 km
9.07 10° tappa: Torre del Greco – Torre del Greco 124 km

Edita Pucinskaite – Team Manager e Resp. Comunicazioni Giusfredi Bianchi UCI Women’s Team

Comments are closed.