“Memorial Trovo'” a Schiavonia (PD): sorridono Alzini, Paternoster, Pozzobon e Bonazzoli

Pubblicato 18 Aprile 2017 | Strada

Pasquetta all’insegna del ciclismo femminile quella che si è corsa oggi a Schiavonia D’Este per il 9° Memorial Diego e Stefano Trovò a cura del VC Ivo Masola e Gabriele Sella. L’aria frizzante della mattina, ha lasciato posto ad un tiepido sole primaverile che ha contraddistinto la gara clou, quella dedicata alle open (elite, under 23 e juniores). Ben 180 atlete al via, con medie alte fin dalle prime tornate che hanno scremato il gruppo fin dai primi km. Nella prima parte di gara, un tentativo con 10 elementi composto da Laizane, Monticolo, Salton, De Beni, Valvason, Tomasi, Quagliotto, Rossato, Persico, Scarsi. Venti i secondi massimi di vantaggio, recuperati dal gruppo sotto l’impulso dei team Eurotarget e Giusfredi Bianchi.

Attacchi e contro attacchi non hanno sortito l’effetto sperato e si è arrivati allo sprint dove le due pistard Martina Alzini (Alè Cipollini) e Letizia Paternoster (Sc Vecchia Fontana) hanno rispettivamente dominato le loro categorie, la prima vincendo l’assoluta e la categoria elitè; la seconda la categoria juniores. Al terzo posto assoluto è giunta l’elite Michela Balducci della Giusfredi Bianchi. Gloria Scarsi (Valcar PBM) e Carmela Cipriani (Conceria Zabri) completano la top 5. Una menzione particolare va alla lituana Lija Laizane (Aromitalia Vaiano), molto generosa e sempre in prima fila per buona parte di gara. Così Martina Alzini : “Sono riuscita a primeggiare nonostante avessi poche compagne di squadra oggi, dedico questa vittoria al mio Team e alla mia famiglia, che mi è stata vicino durante questi mesi che non sono stati facili per me”. Gli fa eco Letizia Paternoster: “Queste gare open servono moltissimo, sia alle junior che riescono a crescere confrontandosi con ritmi di corsa più elevati, sia alle elite più giovani che non riescono a fare attività all’estero. Sono felice per la vittoria di Martina, mia compagna in nazionale su pista”.

Nella mattinata si son svolte le gare dedicate alle categorie giovanili, entrambe risolte allo sprint. Quasi 300 atlete al via anche in questa occasione, tra le allieve Beatrice Pozzobon ha concretizzato al meglio il lavoro di squadra del Team Lady Zuliani, cogliendo il primo successo stagionale. Alle sue spalle Vittoria Berta (Vc Città di Marostica) e Elisabetta Zanotto, compagna di colori della Pozzobon. Completano la top five Asia Zontone (Jam’s Bike Team) e Ludovica Girardi (Top Girls-Fassa Bortolo). Così Beatrice Pozzobon, in lacrime dopo l’arrivo : “Ritrovo il successo dopo 3 anni difficili. Un grazie a chi mi ha supportato in questi ultimi anni, la mia vittoria è per loro, la mia famiglia, il mio team”.

Tra le donne esordienti a vincere è la piccola scalatrice Greta Bonazzoli (Asd Vo2 Team Pink) che si è trovata davanti al momento giusto, piazzando una stoccata che l’ha vista vincente davanti a Sara Fiorin (Cicli Fiorin) e Federica Savio (Giorgione Aliseo). Quarto e quinto posto per il Team Valcar che piazza Rebecca Locatelli e Emma Redaelli. Greta Bonazzoli : “Non mi aspettavo di vincere. Ho sfruttato la confusione che si è creata all’ultimo km e sono riuscita a star davanti, facendo anche la volata. Dedico questo successo alla mia squadra”. (Foto di Flaviano Ossola)

ORDINE D’ARRIVO OPEN:
1) Alzini Martina (Alè – Cipollini – Galassia) Km 82,600 in 2h01’36” alla media di 40,757 Km/h
2) Paternoster Letizia (SC Vecchia Fontana)
3) Balducci Michela (Giusfredi – Bianchi)
4) Scarsi Gloria (Team Valcar – PBM)
5) Cipriani Carmela (Conceria Zabri – Fanini – Guerciotti)
6) Consonni Chiara (Team Valcar – PBM)
7) Zanetti Emanuela (Gauss Team)
8) Pavin Michela (GS Top Girls – Fassa Bortolo)
9) Carbonari Anastasia (UC Porto Sant’Elpidio)
10) Magnetto Allietta Daniela (Conceria Zabri – Fanini – Guerciotti)

ORDINE D’ARRIVO ELITE:
1) Martina Alzini (Alè – Cipollini – Galassia)
2) Michela Balducci (Giusfredi – Bianchi)
3) Carmela Cipriani (Conceria Zabri – Fanini – Guerciotti)
4) Michela Pavin (GS Top Girls – Fassa Bortolo)
5) Daniela Magnetto Allietta (Conceria Zabri – Fanini – Guerciotti)
6) Alessandra Musa (SC Valle Seriana)
7) Heidi Dalton (Aromitalia – Vaiano – Fondriest)
8) Claudia Cretti (Team Valcar – PBM)
9) Paola Panzeri (Eurotarget – Still Bike Team)
10) Makhabbat Umutzhanova (Nazionale Kazakistan)

ORDINE D’ARRIVO JUNIOR:
1) Letizia Paternoster (SC Vecchia Fontana)
2) Gloria Scarsi (Team Valcar – PBM)
3) Chiara Consonni (Team Valcar – PBM)
4) Emanuela Zanetti (Gauss Team)
5) Anastasia Carbonari (UC Porto Sant’Elpidio)
6) Silvia Zanardi (SC Vecchia Fontana)
7) Giorgia Bariani (Team Wilier – Breganze)
8) Maja Peronivic (Nazionale Croazia)
9) Rachele Guida (Gauss Team)
10) Giorgia Vettorello (UC Conscio Pedale del Sile)

ORDINE D’ARRIVO ALLIEVE:
1) Pozzobon Beatrice (Team Lady Zuliani) Km 55,300 in 1h28’28” alla media di 37,506 Km/h
2) Berta Vittoria (VC Città di Marostica)
3) Zanotto Elisabetta (Team Lady Zuliani)
4) Zontone Asia (Jam’s Bike Buja)
5) Girardi Ludovica (GS Top Girls – Fassa Bortolo)
6) Ruggeri Laura (GS Cicli Fiorin Cycling Team)
7) Soave Gaia (Luc Bovolone)
8) Cremasco Katia (Conscio)
9) Oro Angela (Libertas – Scorzè)
10) Chiatto Maria Pia (GS Top Girls – Fassa Bortolo)

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI:
1) Bonazzoli Greta (Vo2 Team Pink) Km 28 in 48’53” alla media di 34,368 Km/h
2) Fiorin Sara (GS Cicli Fiorin Cycling Team)
3) Savio Federica (Giorgione Aliseo)
4) Locatelli Rebecca (Team Valcar – PBM)
5) Redaelli Emma (Team Valcar – PBM)
6) Fagan Nicole (Giorgione Aliseo)
7) Baruzzi Chiara (Re Artù Factory Team)
8) Fantini Isabelle (Vo2 Team Pink)
9) Basilico Valentina (SC Cesano Maderno)
10) Hossain Reyes Silvia (Valvasone)

Comunicato Stampa a cura della Dott.ssa Ilenia Lazzaro

Comments are closed.