KTM – Protek – DAMA: i risultati di tutte le ultime competizioni

Pubblicato 26 Aprile 2017 | Ciclocross / MTB

Fine settimana fitto di gare per i bikers KTM PROTEK DAMA. L’oggionese Simone Colombo si impone nella Gran fondo Città di Brescia, gara valida per il circuito Coppa Lombardia, affronta i 42 km del percorso bresciano sempre in compagnia di un altro biker, all’arrivo tagliano il traguardo assieme stringendosi la mano, la Giuria aggiudica la vittoria assoluta al compagno di gara ed il secondo posto al nostro portacolori, è primo di categoria tra i Master 3 e conferma la leadership nel circuito. Nella giornata di martedì 25 aprile in quel di Agnosine, Brescia, classico appuntamento nella data dedicata alla Liberazione, gara Top Class Nazionale inserita nel circuito Brescia Cup. I nostri prendono subito la testa della corsa con Jhonnatan Botero Villegas ed Andrea Righettini, che in compagnia di altri tre bikers conducono la gara nel primo giro, al termine saranno i nostri migliori al traguardo, Andrea conquista il terzo posto, mentre Jhonnatan, quarto, nonostante le due forature. Buona anche la prova di Lorenzo Samparisi che sta ritornando alle sue prestazioni pre infortunio, settimo, Luca Gandola, ottavo e Daniel Tassetti, 12°.

Nella gara femminile buona prova della colombiana Yosiana Fareidy Quintero Pineda, seconda, tra gli Junior Fabrizio Panzeri chiude in 32°posizione. Ancora una buona prova di Mattia Beretta che taglia il traguardo con la sua KTM Myroon Ltd, in seconda posizione, precede Samuele Motta, nono, tra gli Allievi 1° anno, nella categoria superiore, Allievi 2° anno, Lorenzo Ferrario si piazza 15°, determinati i due Esordienti 1° anno, rispettivamente 20° Matteo Buffa e 33° Matteo Bianchini. Ad Egna, Bolzano, nella gara di casa, Beltain Schmid, chiude in seconda posizione, buona la sua gara, sta ricominciando a girare con buona gamba e sui suoi tempi.

Domenica 23 nella gara internazionale di Haiming, Austria, parte dell’importante Swiss Bike Cup, i nostri hanno dovuto affrontare un percorso scivoloso e viscido, molto insidioso e pericoloso. In sella alla sua KTM Scarp Prestige Boost, Jhonnatan Botero Villegas è stato il migliore dei nostri tra gli Elite, chiude in 18° posizione, nonostante un forte dolore alla schiena che gli ha tenuto compagnia per tutta la gara. Rinvigorito dal 4* posto di Nalles, Andrea Righettini ha viaggiato attorno alla 12° pozione per diversi giri, fintanto che al penultimo giro nel tentativo di recuperare una posizione, forzava troppo l’andatura su una curva e finiva a terra battendo la schiena contro un sasso, forte dolore e conseguente ritiro.

Stessa sorte per Lorenzo Samparisi che al 5° di 7 giri, calcolava male la traiettoria, nel tentativo di sorpasso di un biker, finiva contro un albero con la spalla già rotta tempo fa, Beltain Schmid si deve accontentare della 40° piazza, meglio fa Luca Gandola tra gli Under 23, 32°, con Daniel Tassetti che buca a metà gara e mette fine alla sua prova. Sfortuata Yosiana Fareidy Quintero Pineda, scivola in un tratto molto fangoso, picchia su un sasso il deragliatore e la sua gara si conclude al 3° giro. “Nonostante le diverse disavventure di questi due giorni ho visto i nostri determinati e con la gamba giusta. Stanno entrando in forma per la parte centrale e finale della stagione. Siamo molto fiduciosi nei mezzi e nelle qualità dei nostri atleti i risultati arriveranno.” ci dice Simone Samparisi Team Manager KTM PROTEK DAMA. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa Torrevilla Bike asd KTM PROTEK DAMA

Comments are closed.