KTM – Protek – DAMA: i risultati dell’ultimo fine settimana di gare

Pubblicato 5 Aprile 2017 | Ciclocross / MTB

Altro fine settimana di gare Internazionali per i bikers del KTM PROTEK DAMA, va di scena la tradizionale e molto apprezzata gara Xco di Montichiari. Sul percorso cittadino all’interno del parco del Castello si danno battaglia i migliori bikers del Mondo, il livello è veramente alto, qualcuno dice che potrebbe essere una griglia da Coppa del Mondo. L’inizio alle danze lo danno le categorie giovanili, gli Esordienti sono i primi a partire ed i nostri al primo anno, Matteo Buffa, 48°, e Matteo Bianchini, 59°, soffrono un po’ il percorso tutto a strappi. Meglio i nostri impegnati nella seconda gara, Allievi primo anno, con Mattia Beretta, che ama particolarmente questo percorso, che conclude per la terza volta di fila in questo 2017, al terzo posto, una foratura per il compagno di Team, Samuele Motta, che chiude in 22° posizione. “E’ una gara che mi piace molto, tecnica, senza un momento di pausa. Aver gareggiato per il primo anno sullo stesso tracciato dei “grandi” mi ha un po’ gasato. Io sto bene e questo mi ha aiutato ad ottenere questo bel risultato.” Ci dice un contentissimo Mattia all’arrivo.

Le nostre ragazze si comportano bene, Serena Tasca, settima Under 23°, terza italiana, 224° assoluta, mentre Yosiana Fareidy Quintero Pineda, ha gareggiato nonostante un problema fisico, ha chiuso 27° assoluta. Nella gara Open Maschile è successo un po’ di tutto. Jhonnatan Botero Villegas inizia la gara con i primi e resta nel gruppo dei primi 10 per due giri, poi inizia una incomprensibile gara stile Yoyo, perde 5 – 6 posizioni in un tratto del percorso e le recupera nel tratto successivo, scopriremo olo alla fine chiuderà in 20° posizione, seguito da un brillante Andrea Righettini, 28°, Luca Gandola, 63°,22° Under 23, Beltain Schmid, 74°, Lorenzo Samparisi, 84° e Daniel Tassetti, 87°. Nella gara Junior buona la prova di Fabrizio Panzeri, sconta l’inesperienza, ha iniziato a gareggiare quest’anno, termina in 75° posizione.

“Il primo commento che mi sento di fare, sono i complimenti di tutto il nostro Team agli organizzatori di questa bella gara, sempre precisi, puntuali, mai nulla fuori posto, una gara degna di una prova di Coppa del Mondo.” ci dice Simone Samparisi, Team Manager KTM PROTEK DAMA. “La nostra una prestazione in chiaro scuro, ci sono stati degli episodi che hanno girato a nostro sfavore, Jhonnatan ha picchiato una spalla al secondo giro, non riusciva a guidare bene in discesa, Lorenzo ha rotto la catena mentre era nella top 20, altri inconvenienti e la giornata è girata così. In questo sport ci sta, l’infortunio e l’incidente sono sempre li che ti aspettano, oggi hanno trovato noi. Nel complesso i ragazzi stanno bene, si rifaranno presto, già a Nalles, ne siamo certi.” A Bottanuco nella prova del circuito Orobie Cup, il sempre verde Simone Colombo stacca la settima piazza assoluta ed il secondo posto di categoria M3. (Foto tratta da precedente Comunicato Stampa) 

Torrevilla Bike A.S.D. KTM PROTEK DAMA

Comments are closed.