Astana Women’s Team: la squadra piange la scomparsa di “Nonna Marcella”

Pubblicato 14 Aprile 2017 | Notizie varie

La società sportiva ASD Montello Sport e tutta l’Astana Women’s Team sono in lutto alla notizia della scomparsa di Marcellina Albanese Bandiera, da tutti conosciuta più semplicemente come “Nonna Marcella”: dagli esordi della squadra fino al 2003 è stata una figura di riferimento fondamentale per la squadra e per molte delle atlete che hanno fatto la storia del ciclismo femminile. La casa di “Nonna Marcella” sotto la Rocca di Cornuda è stata infatti per anni il ritiro del team e da lì sono transitate campionesse del calibro Zulfia Zabirova, Diana Ziliute, Nicole Cooke, Edita Pucinskaite, Zinaida Stahurskaya, Nicole Brändli e le gemelle lituane Rasa e Jolanda Polikeviciute.

Durante quelle stagioni in casa di “Nonna Marcella” si è creato un sereno ambiente familiare che è stato alla base di molti dei successi della squadra: l’adattamento delle atlete al loro arrivo in Italia è stato agevolato dal flusso costante di cure, consigli e parole di conforto quando necessario, quelle che darebbe una madre alle proprie figlie o, appunto, una nonna alle nipoti. «Era nata una nuova famiglia dove avevamo un grande affetto, ci sentivamo ben volute e accettate, ci sentivamo vive» ha raccontato Diana Ziliute nella propria biografia. Nella grande festa organizzata per il suo centesimo compleanno, proprio nel giorno in cui si correva il Memorial Zita Urbonaite in ricordo un’altra delle tante atlete della squadra che ha vissuto con lei, alcune delle “sue” ragazze erano tornate a Cornuda per salutarla: la prossima estate “Nonna Marcella” avrebbe compiuto 102 anni. L’Astana Women’s Team si unisce la ricordo di questa persona straordinaria e vuole porgere le più sentite condoglianze a tutti i familiari ed i conoscenti. (Foto di Flaviano Ossola)

Press Office Sebastiano Cipriani

Comments are closed.