Ale’ – Cipollini – Galassia: Janneke Ensing tra le migliori alla “Freccia Vallone”

Pubblicato 20 Aprile 2017 | Strada

La formidabile ciclista olandese ottiene un altro, sensazionale piazzamento tra le prime dieci in una prova World Tour. Janneke Ensing è risultata ottava sul traguardo in cima al terribile Muro di Huy, sede di arrivo della Fleche Wallonne vinta dalla connazionale Anna Van der Breggen. La corsa è iniziata subito con la fuga di un piccolo gruppetto comprendente anche Anisha Vekemans, che ha raggiunto un vantaggio massimo di circa tre minuti, resistendo per una sessantina di chilometri. Con l’avvicinamento al Muro di Huy (su cui era previsto anche un passaggio intermedio), il plotone delle favorite comincia a muoversi nel tentativo di andare a riprendere la fuga. Durante queste azioni ci sono state alcune cadute, e in una di queste è rimasta coinvolta anche la scalatrice australiana Carlee Taylor. Portata in ospedale per accertamenti, a Carlee non sono state riscontrate alcune fratture.

Nel finale Ensing resiste con grande forza insieme alle principali favorite, come Van der Breggen, Deignan e Niewiadoma, che completano il podio generale: Janneke chiude a 58” dalla vincitrice portando a casa l’ennesimo risultato da incorniciare in questa stagione. Il DS Fortunato Lacquaniti ha commentato con grande soddisfazione: “Janneke è stata straordinaria anche oggi. Averla con noi è una vera fortuna, arrivando da semisconosciuta è diventata una delle più belle sorprese dell’anno. Complimentissimi a tutta la squadra, che anche oggi ha gareggiato con grande grinta e lucidità.” Anche la General Manager Alessia Piccolo ha mostrato tutta la sua soddisfazione: “Oggi è stato fantastico, che gara! Abbiamo dimostrato di essere uno dei migliori team al mondo. Le ragazze e lo staff hanno svolto un lavoro perfetto, complimenti!” (Foto di Flaviano Ossola)

ORDINE DI ARRIVO FLECHE WALLONNE 2017:
1) Anna Van der Breggen
2) Elizabeth Deignan
3) Katarzyna Niewiadoma
8) Janneke ENSING
61) Soraya PALADIN
88) Anisha VEKEMANS
105) Anna TREVISI
DNF – Carlee TAYLOR
DNF – Daiva TUSLAITE

ENGLISH VERSION – JANNEKE ENSING IS 8TH AT FLECHE WALLONNE

The impressive Dutch cyclist took another, sensational result in the Top 10 of a World Tour Race. Janneke Ensing finished eighth on the top of the terrible Mur de Huy at the end of the Fleche Wallonne, which was won by her compatriot Anna Van der Breggen. The race started with a breakaway of a small group comprehending Anisha Vekemans, resisting for about 60 kms with a highest gap of 3’00”. Coming closer to the Mur de Huy (where there was an intermediate passage), the peloton began to accelerate to catch the breakaway. During one of these actions, Carlee Taylor was involved in a crash: she was picked up to the hospital for exams that did not found any fracture.

Ensing resisted in the final moments of the race from the attacks by Van der Breggen, Deignan and Niewiadoma who completed the general podium. Janneke ended 58” behind the winner and took one of the best result in this magnificient season. The Sports Director of the Team Alè – Cipollini – Galassia Fortunato Lacquaniti commented: “Janneke was extraordinary today. It is a big luck to have her with us, nobody knew her much but now she is one of the most surprising athletes of the year. Congratulations to all the team, that raced a powerful race with lucidity today.” The General Manager Alessia Piccolo shows her satisfaction: “Today it was fantastic, what a race! We have demonstrated to be one of the best teams in the world. Our girls and staff did a perfect work, compliments!” (Photo Flaviano Ossola)

RESULTS FLECHE WALLONNE 2017:
1) Anna Van der Breggen
2) Elizabeth Deignan
3) Katarzyna Niewiadoma
8) Janneke ENSING
61) Soraya PALADIN
88) Anisha VEKEMANS
105) Anna TREVISI
DNF – Carlee TAYLOR
DNF – Daiva TUSLAITE

Cycling Communication – Ufficio Stampa Alè Cipollini Galassia

Comments are closed.