A Pasquetta il grande ciclismo femminile in scena a Schiavonia d’Este (PD)

Pubblicato 15 Aprile 2017 | Strada

Il Grande ciclismo femminile nazionale arriva nel padovano, precisamente a Schiavonia d’Este, lunedì 17 Aprile. Quasi 600 atlete sono attese a Pasquetta al 9° Memorial Diego e Stefano Trovò per una giornata interamente dedicata al ciclismo femminile. Si parte la mattina (ore 9.15) con la gara dedicata alle esordienti, a seguire correranno le donne allieve e nel pomeriggio alle 14.30 le open (junior ed elite) . Un unico circuito, nell’entroterra estense, di 9, 1 km da ripetere più volte in base alle categorie. Un percorso ormai rodato dal Vc Gabriele Sella, che ha preso in eredità questa corsa dal compianto tecnico ed organizzatore Severino Massaro. A pochi giorni dall’evento si è raggiunto quasi quota 600 atlete, suddivise tra le categorie giovanili (esordienti ed allieve) e le categorie internazionali, a risultato della florida attività agonistica che si svolge anche in Italia.

Tra le open (più di 200 atlete iscritte) figurano top team del calibro di Alè Cipollini, Aromitalia Vaiano, Astana (con la padovana Sofia Beggin che correrà quasi in casa), Giusfredi Bianchi, Servetto Giusta, Top Girls Fassa Bortolo, Valcar PBM, Tre Colli Chirio. Nutrita anche la compagine straniera con atlete provenienti da tutto il mondo e le compagini nazionali di Kazakistan e Croazia. Molta qualità anche tra le iscritte giovanili, dove spiccano pluricampionesse italiane, europee e mondiali come la junior della Vecchia Fontana Letizia Paternoster e Chiara Consonni del team Valcar PBM. Stand gastronomico aperto per pubblico ed addetti ai lavori. Le immagini della gara andranno in onda mercoledì 19 Aprile alle ore 20 su Canale Italia, canale 84 del digitale terrestre nazionale, durante la trasmissione “Scratch”. (Foto di Flaviano Ossola)

Ufficio Stampa – Dott.ssa Ilenia Lazzaro

Comments are closed.