Pratese – Zhiraf Women Team: domenica 5 marzo in Versilia via alla stagione

Pubblicato 2 Marzo 2017 | Strada

Scenario nobile ed importante sotto l’aspetto ciclistico quello che terrà a battesimo la nuova Pratese Zhiraf Women Team, pronta al battesimo agonistico domenica 5 marzo nella Woman Bike Race Trofeo Oro in Euro che si svolgerà a Montignoso. Quello massese rappresenterà il debutto tra le elite di Svetlana Bubnenkova come primo tecnico. Che guiderà una formazione ancora rimaneggiata nei numeri ma certo non nelle ambizioni. Kristina Stolbova, Giulia Tonazzini e Marta Bonadonna saranno infatti in corso per i centosei chilometri previsti, aperti solo alle elite con la formula nazionale, caratterizzati dalla doppia scalata alla Fortezza, fulcro tecnico della corsa toscana. Per la Stolbova, reduce da un brillantissimo 2016 al secondo ed ultimo anno tra le junior, sarà il debutto tra le grandi. Per la Tonazzini giocherà a favore quello che calcisticamente si chiama “fattore campo” perché correrà sulle strade amiche di casa. Mentre per la veneziana Marta Bonadonna, dopo anni fulgidi nel pattinaggio con ben numerosi titoli italiani, sarà il momento di confrontarsi in una disciplina nuova ed altrettanto affascinante come il ciclismo.

In attesa della “calata” sull’Italia del blocco russo della Pratese Zhiraf e del debutto delle restanti italiane nel prossimo week end, Svetlana Bubnenkova traccia un primo bilancio del lavoro svolto. “Abbiamo lavorato molto durante l’inverno e tuttora stiamo lavorando per rifinire nei dettagli un progetto che si sta concretizzando molto bene grazie alla vicinanza degli sponsor e delle aziende che vedono crescere questa squadra. L’ho detto e lo ripeto. Sarà un anno di debutto e di crescita graduale – ha detto la fuoriclasse russa – incentrato sulle prove elite ed open italiane e con qualche esperienza all’estero. Logico – conclude la Bubnenkova – che queste prime corse saranno un rodaggio generale per tutti noi”. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa Sport Press Service

Comments are closed.