Ale’ – Cipollini – Galassia: buona prova alla “Strade Bianche U.C.I. WWT”

Pubblicato 4 Marzo 2017 | Strada

L’ennesima grande giornata per i colori #YellowFluoOrange si conclude con il brillantissimo tredicesimo posto della campionessa olandese nella Classica toscana, valida come prima prova del Women’s World Tour 2017. La squadra diretta da Fortunato Lacquaniti ha corso con grande compattezza e unità, trovando in Chloe Hosking una regista perfetta e Romy Kasper nelle vesti di preziosissima gregaria di lusso. E’ stata proprio lei ad aiutare Janneke in un momento di difficoltà, dandole la sua bicicletta per colpa di un guasto meccanico.

Freddo e pioggia hanno caratterizzato ampiamente la corsa, con il fango che ha reso viscidi i settori di sterrato da affrontare sulle magnifiche colline nei dintorni di Siena. Le atlete del Team Alè – Cipollini – Galassia sono state sempre nella testa del gruppo, capitanate da una sontuosa Hosking, vera “regina di tattica” su un percorso forse meno adatto alle sue caratteristiche di sprinter. Ensing nelle fasi finali tenta di respingere una fuga insieme a un gruppetto di tre atlete ma la forza del gruppo non ha permesso di proseguire nell’azione che avrebbe potuto portare ad un ricongiungimento, ripagato con la soddisfazione di terminare nella Top 15 una delle gare più massacranti e spettacolari al mondo.

“Le ragazze sono state fantastiche” – ha detto a fine gara il DS Fortunato Lacquaniti – “Il nostro lavoro di squadra e l’unità che abbiamo dimostrato è lo spirito con cui dobbiamo correre ogni gara. Chloe è stata perfetta nonostante il percorso non sia adattissimo a lei, Romy e le altre hanno svolto un enorme lavoro aiutandosi l’una con l’altra in una giornata durissima per la pioggia, il freddo e il fango”. Gli fa eco Alessia Piccolo: “Prova egregia da parte nostra, questa gara è davvero difficile ma abbiamo corso molto bene e bisogna andare avanti così.” Domani la squadra si sposta a Montignoso (MS) per la prima gara Elite Nazionale, con un unico obiettivo: vincere. (Foto di Flaviano Ossola) 

Ordine di arrivo Strade Bianche 2017:
1. Elisa Longo Borghini
2. Katarzyna Niewiadoma
3. Elizabeth Deignan
13. Janneke ENSING
44. Daiva TUSLAITE
65. Chloe HOSKING

ENGLISH VERSION – TOP 15 FOR JANNEKE ENSING IN THE STRADE BIANCHE

It’s another great day for the #YellowFluoOrange colours today in Siena, for the brilliant 13th place by the Dutch Champion in the tough, Tuscan Classic race. the first of the 2017 Women’s World Tour. The team directed by Fortunato Lacquaniti has run very united, with Chloe Hosking coordinating the team tactics perfectly and Romy Kasper as precious assistant. She helped Janneke Ensing for a mechanical accident, giving her bike to her teammate from the Netherlands.

Cold weather and rain characterized most of the race: the mud made the gravel sectors on the hills around Siena very wet and dirty. The athletes of the Team Alè – Cipollini – Galassia have always been in the front of the race, captained by a wonderful Hosking, a true “queen of tactics” in a route not addicted to her characteristics as sprinter. Ensing tried to catch a breakaway with a group of three in the final phases but the peloton force did not permit that action. The final Top 15 gave her the satisfaction to end one of the hardest races in the world with the best athletes.

“The girls were fantastic today” – Said the Sport Director Fortunato Lacquaniti at the end of the race – “Our teamwork and unity demonstrated the spirit we always have in evey race. Chloe has been perfect, even if the route was a bit harder for her. The rest of the team did an enormous work helping each other in such a tough day, with rain, cold and mud”. Same opinion by Alessia Piccolo: “Our performance was optimal once again, this race is so hard but we run very well and continue like this”. The team moves tomorrow to Montignoso (MS) for the first national Elite Race with only one goal. The victory. (Photo Flaviano Ossola) 

Result Strade Bianche 2017:
1. Elisa Longo Borghini
2. Katarzyna Niewiadoma
3. Elizabeth Deignan
13. Janneke ENSING
44. Daiva TUSLAITE
65. Chloe HOSKING

Cycling Communication – Ufficio Stampa Alè Cipollini Galassia

Comments are closed.