Selle Italia – Guerciotti – Elite: tanto spavento ma nessuna frattura per Alice Arzuffi

Pubblicato 16 Gennaio 2017 | Ciclocross / MTB

Oggi gli specialisti del ciclocross hanno disputato la penultima prova della Telenet – World Cup 2016- 2017 a Fiuggi, in Lazio. Le gare si sono svolte nel parco delle Terme Anticolane in una giornata fredda ma fortunatamente senza neve e pioggia. Il risultato migliore di Casa Guerciotti l’ha ottenuto Gioele Bertolini, secondo classificato nella competizione under 23. Ha vinto il belga Eli Iserbyt, Campione del Mondo, con 18” di vantaggio sull’alfiere Selle Italia – Guerciotti – Elite. Quella di Bertolini, nato nel 1995, è stata una gara in costante rimonta. Sul circuito caratterizzato da tante curve e dai tratti ghiacciati il valtellinese delle Selle Italia – Guerciotti – Elite non è partito benissimo. Dopo mezzo giro di gara pedalava attorno alla ventesima posizione, cercando di evitare i corridori che cadevano a causa del ghiaccio. Dal termine del primo giro Gioele ha iniziato la grande rimonta. L’uomo di Talamona ha varcato il traguardo con soli 18” di ritardo da Iserbyt, Campione del Mondo in carica e vincitore uscente della Coppa del Mondo.

ALICE SFORTUNATA – A Fiuggi i sanitari di servizio hanno dovuto lavorare molto e tra gli sfortunati di giornata c’è pure Alice Arzuffi, brianzola della Selle Italia – Guerciotti – Elite. Attorno a metà gara la seregnese è caduta su un tratto in discesa con ghiaccio e fango, picchiando soprattutto la schiena. E’ stata trasportata all’ospedale di Frosinone per accertamenti. Attorno alle ore 19 di oggi Alex Guerciotti ha dichiarato quanto segue: “Alice è stata sottoposta a tac, ecografia e radiografia: non ci sono fratture. Ha delle contusioni tuttavia in serata verrà dimessa”.

BICI GUERCIOTTI SUL PODIO ELITE – A Fiuggi nella corsa maschile elite in cui ha trionfato il formidabile Wout Van Aert si è classificato secondo un crossista della Germania che pedala su bici Guerciotti. Si tratta di Marcel Meisen, classe 1989, che in questa stagione è tesserato per la Steylaerts – Verona, squadra creata dal belga Bart Wellens. Esattamente come Bertolini, Meisen ha corso in rimonta, concludendo a 18” da Van Aert. (Foto di Flaviano Ossola)

Alessandro Brambilla – Ufficio Stampa Selle Italia Guerciotti Elite

Comments are closed.