A Chianciano Terme grande festa per il Ciclismo Toscano

Pubblicato 30 Gennaio 2017 | Notizie varie

Il primo grande applauso nella Sala Fellini delle Terme di Chianciano in occasione della festa del ciclismo della Toscana organizzata dal Comitato Regionale presieduto da Giacomo Bacci, è stato per il magnifico quartetto delle ragazze allieve, Vittoria Guazzini, Gemma Sernissi, Emma Barsotti (PRD Sport Inpa San Vincenzo), Giorgia Catarzi (Aquila), laureatesi campionesse italiane nella prova dell‘inseguimento a squadre su pista nella rassegna tricolore di Busto Garolfo, dove stabilirono anche il nuovo record italiano con il tempo di 3’51’939. Sul palco con loro anche chi le ha guidate, il tecnico regionale della pista Antonio Fanelli.

E proprio da questa specialità è iniziata la lunga passerella sul futuro del ciclismo toscano con tanti altri protagonisti premiati per i piazzamenti ai tricolori, come Della Lunga, Dati e Crescioli, oppure vincitori di titoli toscani su pista 2016, Andrea Innocenti, Della Lunga, Taddei, Boutabaa, Dati, Elena Lucchinelli, Vittoria Guazzini, Letizia Fedeli, Lara Scarselli. Sempre per il settore pista riconoscimenti ai vincitori della speciale Challenge Boutabaa e Dati (uomini) e alle femmine, Guazzini e Scarselli. Per l’attività su strada (prove in linea) la medaglia d’argento negli under 23 Vincenzo Albanese, il campione italiano juniores Mattia Bevilacqua, la campionessa italiana allieve Vittoria Guazzini, vera mattatrice della cerimonia di Chianciano Terme.

Premiati anche coloro che hanno ottenuto medaglie per i posti d’onore conseguiti, Tommaso Dati, Anna Zita Maria Stricker, Gemma Sernissi, Sabrina Ventisette, il quartetto della PRD Sport Inpa San Vincenzo (Guazzini, Sernissi, Barsotti, Fedeli) vincitore del titolo italiano cronometro a squadre a Sacile in Friuli. In ambito regionale titoli toscani a Simone Bernardini (élite), Niccolò Pacinotti (under 23), Manuel Allori (juniores), Enrico Baglioni (allievi), Gregorio Butteroni e Tommaso Panicucci (esordienti), Rasa Leleivyte (donne élite), Angelica Brogi (donne junior), Vittoria Guazzini (allieve), Sabrina Ventisette e Lara Scarselli (esordienti). Premiati i due campioni regionali a cronometro della montagna, Niccolò Ferri (juniores) e Antonio Tiberi (allievi).

Nel ciclocross premio alla medaglia di bronzo nel campionato italiano e campionessa toscana Alessia Bulleri, ai campioni toscani 2016 Parenti, Brocchi, Cecilia Matteoli, Lucchesi, Scacciaferro, Sofì Crippa, Ilaria Guidi, Cecchi. Per il mountain bike settore cross country, al campione del mondo categoria Master Gilberto Perini, nonché ai campioni toscani Repeti, Ercolani, Coli, Elisabetta Tancini, Ilaria Guidi, Martina Paladini, Puccini e Alice Roberta Semplici. Infine il premio all’Olimpia Valdarnese, seconda classificata nel Meeting Nazionale di società giovanissimi-Memorial Adriano Morelli e riconoscimenti per Andrea Vezzosi, alla famiglia Del Tongo, alla memoria di Gastone Nencini, Fabrizio Biondi, Emore Baglioni, Emilio Farulli, alla società Ciclistica San Miniato-S.Croce sull’Arno, Marcello Massini, al Gruppo Motociclisti Pistoiesi ed a Renzo Maltinti.

Con la festa di Chianciano Terme, alla quale erano presenti per la Federazione Ciclistica Italiana il neo consigliere nazionale Maurizio Ciucci e per il Comune di Chianciano Terme il sindaco Andrea Marchetti e l’assessore allo sport Andrea Morganti, cala definitivamente il sipario sull’ultima stagione, d’altra parte domenica prossima a Donoratico è in programma il primo grande appuntamento della stagione 2017 in Italia ed in Toscana, il Gran Premio Costa degli Etruschi professionisti. (Foto di Flaviano Ossola)

Comunicato Stampa a cura di Antonio Mannori

Comments are closed.