BePink: l’americana Amber Neben e’ campionessa del mondo a Cronometro

Pubblicato 11 Ottobre 2016 | Strada

La forza delle gambe, del cuore, dei sogni. Otto anni dopo il successo conquistato a Varese 2008, Amber Neben è tornata sul gradino più alto del podio mondiale, rivestendo la Maglia Iridata a cronometro nella sfida di Doha (Qatar). Una prova maiuscola, quella della statunitense classe 1975, che ha interpretato alla perfezione i 28,9 km del tracciato di The Pearl, fermando il cronometro a 36’37” e dipingendo nuovamente con i colori dell’arcobaleno una carriera ricchissima di splendidi risultati, a coronamento di una stagione che già le aveva regalato delle belle soddisfazioni.

Le vittorie alla Chrono de Gatineau (Canada) e a La Route de France (Francia), poi la preparazione meticolosa dell’appuntamento più importante del 2016, vissuto con coraggio e determinazione: nella rassegna mediorientale, a 41 anni l’atleta californiana ha aggiunto un nuovo capitolo alla propria storia, personale e sportiva, mettendosi al collo una medaglia d’oro bagnata di lacrime di gioia e forgiata nella fatica e nell’impegno. A completare la giornata perfetta di BePink, che già aveva potuto festeggiare il quarto posto centrato domenica nella cronometro a squadre, è arrivata anche la quarta posizione della russa Olga Zabelinskaya, che ha coperto la distanza in 36’48”, giungendo a soli 3″ dalla medaglia di bronzo.

“Rientrare dalla trasferta in Qatar e scoprire che le tue atlete si sono classificate prima e quarta al Mondiale è una soddisfazione indescrivibile,” ha commentato, felicissimo, il Team Manager Walter Zini. “Quanto fatto oggi credo che sia davvero incredibile. Questa Maglia Iridata è un grandissimo orgoglio per la squadra, le atlete, lo staff e gli sponsor, che non smetteremo mai di ringraziare. E’ una grande gioia e un sogno diventato realtà.” (Photo Credits Riccardo Scanferla – www.photors.net)

Ufficio Stampa BePink

Comments are closed.