Tutto quello che c’e’ da sapere sulla prima “Tre Giorni in Rosa” di Racconigi

Pubblicato 13 Settembre 2016 | Strada

Nella serata di lunedì 12 settembre a Busca – città europea dello sport 2010 – si è alzato il sipario sulla Tre Giorni in Rosa nelle Terre della Granda che il Racconigi Cycling Team, con il supporto di Lorenzo Tealdi, organizzerà da venerdì 16 a domenica 18 settembre 2016. Alla presentazione erano presenti i sindaci di due dei comuni che ospiteranno le gare della Tre Giorni: Gianpiero Brunetti di Racconigi e Marco Gallo di Busca, oltre all’assessore allo sport di Cuneo Valter Fantino. Tutti loro hanno elogiato l’operato del Racconigi Cycling Team del presidente Mino Carrera in favore dello sport femminile e per portare il nome della città in giro per l’Italia e per l’Europa. Quest’anno infatti le Juniores hanno ottenuto vittorie in Belgio e Svizzera. Tra le atlete erano presenti le Esordienti Chiara Parusso e Francesca Favaro, le Allieve Ilaria Cappellino, Arianna Corino e Matilde Vitillo, reduci dalla Coppa Rosa di Borgo Valsugana. In rappresentanza della categoria Juniores c’era Camilla Vassallo, unica atleta di Racconigi che corre nel team da oltre 10 anni.

LA TRE GIORNI
La Tre Giorni in Rosa si compone di tre gare, una al giorno dal venerdì alla domenica. Correranno le categorie Esordienti, Allieve e Open (Juniores e Professioniste). La rassegna si apre con una tipo pista che si correrà proprio a Busca il 16 settembre. La seconda gara è una cronometro di un chilometro e mezzo nel centro di Cuneo, con arrivo in piazza Galimberti. La prova conclusiva è quella su strada che si correrà a Racconigi ai piedi del Castello e decreterà la vincitrice della Tre Giorni. Ogni gara assegnerà un punteggio. La prima classificata riceverà 100 punti, la seconda 90, la terza 80, la quarta 70 e la quinta 60. Le atlete classificate dal sesto all’ultimo posto guadagneranno 30 punti, mentre le atlete che dovessero ritirarsi ne prenderanno 15. La leader della classifica indosserà una maglia nella corsa successiva. La migliore Esordiente indosserà la maglia rossa sponsorizzata dal Centro Medico Bias di Mondovì, la migliore Allieva la maglia bordeaux sponsorizzata dalla compagnia di assicurazioni Agenzia Grande Cuneo e la migliore Juniores la maglia gialla sponsorizzata da Egea, società che opera nel campo dell’energia. Vinceranno la Tre Giorni le atlete col maggior punteggio al termine della gara di Racconigi.

TROFEO CITTA’ DI BUSCA
Il Trofeo Città di Busca è la gara inaugurale della Tre Giorni . È una gara tipo pista . Significa che le atlete percorreranno un breve circuito e ogni tre giri c’è un traguardo a punteggio. La prima che transita riceve 5 punti, la seconda 3, la terza 2 e la quarta 1. Vince la prova l’atleta col miglior punteggio. In caso di parità sarà premiata l’atleta col miglior piazzamento al traguardo finale. Il ritrovo di questa gara è alle 18 presso i giardini di Via Verdi di Busca. La prima partenza è alle 20. Il percorso misura 1,3 chilometri. Le Esordienti percorreranno 9 giri, le Allieve 12 e le Juniores 15.

TROFEO CITTA’ DI CUNEO
La Tre G i orni continua sabato 17 settembre con una cronometro individuale nel centro della città di Cuneo. Nelle cronometro le atlete partono una alla volta a intervalli regolari. Vince l’atleta che impiega meno tempo completare la prova. La cronometro di Cuneo si correrà proprio nel cuore del capoluogo di provincia. La partenza e l’arrivo sono posti in piazza Galimberti, una delle più belle in Italia che ha ospitato l’arrivo della cronosquadre del Giro d’Italia 2010 vinta dalla Liquigas. Il percorso misura un chilometro e mezzo. Il ritrovo è alle 16 in piazza Galimberti, la prima partenza è alle 18.

LE PROVE SU STRADA
Domenica è il giorno delle prove su strada di Racconigi, che chiuderanno la Tre Giorni in Rosa . Si correranno il Trofeo Latterie Inalpi per Juniores, il Trofeo El Paso per Esordienti e il Trofeo Annibale Vit erie per Allieve. Il percorso di ogni gara è pianeggiante e misura 11 chilometri. Tutte e tre le prove saranno valide per assegnare il titolo di Campionessa Regionale Piemontese in ogni categoria. Il ritrovo del Trofeo Inalpi è alle 7 in Piazza Carlo Alberto a Racconigi, la partenza alle 9. Le Juniores percorreranno 7 giri per un totale 77 chilometri. Per le Esordienti e le Allieve il ritrovo e alle 12. La partenza del Trofeo El Paso per Esordienti è alle 14, mentre il Trofeo Annibale Viteri e per Allieve partirà alle 15.30. Per le Esordienti sono previsti 4 giri per un totale di 44 chilometri, mentre le Allieve ne faranno 6 per un totale di 66 chilometri.

COSE’E’ SUCCESSO NEL WEEKEND
Durante lo scorso weekend le Esordienti e le Allieve di Silvano Sannazzaro sono state in trasferta in Trentino, a Borgo Valsugana. Sabato 10 settembre le Allieve hanno partecipato alla Coppa Rosa , una delle gare femminili più importanti della stagione con atlete provenienti anche da altre nazioni. Le Esordienti hanno corso invece la Coppa di Sera , l’equivalente della Coppa Rosa per le ragazze più giovani. Per le Juniores ed Élite di Paolo Ratti non c’erano gare su strada. L’unica atleta ad aver corso – con ottimi risultati – è stata la classe ’97 Paola Panzeri, che svolge l’attività con bici fixed . La Panzeri ha corso venerdì 9 al Gp Bike Summer Festival di Varano in provincia Parma dove ha vinto. Ha corso anche il giorno successivo nel Cinelli Crit di Lissone dove è arrivata seconda alle spalle della campionessa del mondo Jasmine Dotti. (Foto di Flaviano Ossola)

Davide Tibaldi – Addetto Stampa Raconigi Cycling Team

Comments are closed.