Team Valcar – PBM: l’iridata su Pista Elisa Balsamo e Gloria Scarsi vincono ancora

Pubblicato 8 Agosto 2016 | Strada

Non poteva esserci modo migliore per onorare la maglia tricolore conquistata a Darfo Boario: al debutto con la nuova maglia nella categoria junior Elisa Balsamo festeggia una vittoria dal sapore particolare dopo un mese vissuto ad altissimo livello in campo internazionale con il doppio titolo mondiale ed europeo nell’inseguimento a squadre e nell’omnium. Le ragazze di Davide Arzeni si sono infatti ben distinte nella gara open Valvasone – Arzene affrontando gli 80 Km previsti dal tracciato con la consueta compattezza che – ormai si può dire – fanno di questa formazione la più unita e competitiva tra le tante mai schierate nella storia del team presieduto da Valentino Villa. Le blu fucsia si sono presentate al via con un mix di atlete junior ed elite. Tra le più giovani oltre alla già citata Elisa Balsamo c’erano l’altra iridata Chiara Consonni, quindi Silvia Pollicini, Valentina Iaccheri, Sara Margheritis e Allegra Arzuffi, mentre tra le diciannovenni i nomi erano quelli di Isabella Strizzi, Sara Franceschelli e la coppia di “veterane” al settimo anno in maglia Valcar – PBM composto da Miriam Vece e Silvia Persico. Dopo una gara ben gestita in cui tutte hanno ben corso, non solo è arrivato il successo di Elisa Balsamo, ma anche il quarto posto di un altrettanto brava Allegra Arzuffi. Le buone notizie in casa Valcar – PBM però non finiscono qui, perché al gruppo sopra citato l’anno prossimo si aggiungerà un’allieva classe 2000 che quest’anno sta continuando a raccogliere successi a non finire. Stiamo parlando della neo campionessa italiana pista nel keirin e nella velocità individuale Gloria Scarsi che anche su strada ha vinto ancora una volta in volata.

Ma al di là dei successi belli e convincenti ottenuti nello stesso giorno in cui il ciclismo italiano ha fatto festa per la straordinaria medaglia di bronzo ottenuta da Elisa Longo Borghini alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, simbolo di un movimento femminile in incredibile crescita a livello internazionale, a Bottanuco (BG) la Valcar – PBM ha organizzato una gara per bambini che si sono divertiti e sfidati lungo i 900 metri del circuito cittadino del Trofeo Baby Bike Bottanuco. Presente anche il neo sindaco Rossano Pirola che, in un certo senso, fatto le “prove generali” in vista di un altro grande evento che catalizzerà l’attenzione mediatica ovvero il Trofeo Bottanuco in Rosa che andrà in scena il 4 settembre con il meglio del ciclismo italiano ai nastri di partenza di questa grande classica. Un doppio impegno organizzativa che dimostra la volontà della Valcar – PBM di non essere focalizzata solo sul raggiungimento di successi prestigiosi, ma anche di avere a cuore la crescita del movimento del ciclismo giovanile locale. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Valerio Villa – Ufficio Stampa Team Valcar PBM

Comments are closed.