Ale’ – Cipollini – Galassia: Ane Santesteban quinta nell’ultima tappa del “Giro Rosa”

Pubblicato 12 Luglio 2016 | Strada

Ci sono state diverse macchie di #yellowfluorange anche al Giro Rosa 2016, nonostante le ragazze di Alessia Piccolo non siano riuscite a conquistare l’ambita vittoria sulle strade del Bel Paese. Le atlete del Team Alé Cipollini Galassia, guidate dall’affiatata coppia formata da Fortunato Lacquaniti e Fabiana Luperini, hanno infatti ben figurato nel corso delle 10 frazioni disputate ed hanno messo in mostra un affiatamento sempre maggiore, conquistando due podi ed altrettanti piazzamenti nella Top Five. L’ultimo proprio ieri, nella tappa d’epilogo con la basca Ane Santesteban, che dopo una lunga fuga ha, infatti, chiuso in quinta posizione.

Marta Bastianelli e Marta Tagliaferro hanno confermato di essere ancora una volta ottime sprinter, entrambe hanno sfiorata la vittoria, mettendo in mostra le ottime doti da velociste. Per loro due piazze d’onore che lasciano un pizzico di amaro in bocca, perchè per un soffio avrebbero potuto essere successi di tappa. Malgorzata Jasinska ha dimostrato un buon stato di forma, importante anche in ottica olimpica (Rio de Janierio 2016, n.d.r.), chiudendo nella Top 20 della generale e spesso all’avanscoperta, nelle tappe adatte alle sue caratteristiche. Sfortunata, invece, Anna Trevisi, che ha dovuto lasciare la corsa rosa anzitempo, causa una caduta nella 3a tappa, ma fortunatamente con nessuna grave conseguenza, rientrerà alle corse entro fine mese.

Un bilancio positivo, che si può evincere anche dalle parole del Direttore Sportivo Fortunato Lacquaniti, sempre in ammiraglia, insieme a Fabiana Luperini, spalla fondamentale grazie alla sua esperienza sui pedali e al fianco delle ladies #yellowfluorange: “Siamo abbastanza soddisfatti perché abbiamo riscontrato grande affiatamento e voglia di fare gruppo tra le ragazze. Tutte si sono aiutate ed ognuna di loro si è messa a disposizione della squadra quando è stato necessario. Credo che questo, al di là dei risultati, sia l’aspetto più importante. Non abbiamo vinto, ma ci siamo andati vicino almeno due volte. La sfortuna un pò ci ha messo del suo, ma fa parte del gioco. Ora è importante recuperare le energie, siamo sicuri che avremo ancora modo di lasciare il segno, già a partire dai prossimi impegni”.

Anche la Presidentessa del Team Alessia Piccolo è orgogliosa delle sue ragazze, anche se sottolinea il rammarico per non aver replicato il successo di dodici mesi fa. “Purtroppo non siamo riusciti a centrare la vittoria di Tappa, ma abbiamo eccelso tra le squadre italiane, provando a metterci sempre in evidenza nelle tappe adatte a noi. Abbiamo sofferto in salita, ma sono sicura che nei restanti appuntamenti, con questo affiatamento, le ragazze ci regaleranno ancora soddisfazioni, da gradino più alto del podio.”

Anche soddisfazioni azzurre arrivano in casa Alé Cipollini Galassia. L’atleta Under 23 Martina Alzini, infatti, è stata convocata dal commissario tecnico della nazionale italiana, Edoardo Salvoldi, per la rassegna continentale su pista dedicate alle atlete Under 23 in programma sul parquet bresciano di Montichiari, da domani a domenica 17 luglio. Martina difenderà i colori azzurri in ben due prove, nell’inseguimento a squadre (13.7) e nell’omnium (16.7 & 17.7). (Foto di Flaviano Ossola)

ENGLISH VERSION – THE #YELLOWFLUORANGE GIRO ROSA CLOSES WITH THE 5TH PLACE OF ANE SANTESTEBAN

There were several spots of #yellowfluorange in the Giro Rosa 2016, despite the Alessia Piccolo’s girls have failed to win the coveted victory on the streets of Italy. The athletes of the Alé Cipollini Galassia team, guided by the harmonious couple formed by Fortunato Lacquaniti and Fabiana Luperini, have indeed performed well within the 10 villages played and sported an increasing harmony, gaining two podiums and as many placings in the Top Five. The last just yesterday, in the epilogue stage with the basque girl Ane Santesteban, which after a long flight has, in fact, finished fifth.

Marta Bastianelli and Marta Tagliaferro confirmed to be once again excellent sprinters, both have touched the victory, showing excellent qualities of sprinters. For them, double honor that leave a bit of a bitter taste, because for a breath they could have been stage wins. Malgorzata Jasinska showed a good form, also important in Olympic view (Rio de Janierio 2016, editor’s note), finishing in the top 20 of the general and often in reconnaissance, in stages suited to its characteristics. Unfortunate, however, Anna Trevisi, who had to leave the pink race prematurely, due to a fall in Stage 3, but fortunately with no serious consequence, she will return to racing later this month.

A positive balance, which can be heard also from the words of the Sport Director Fortunato Lacquaniti, always in the team car, along with Fabiana Luperini, fundamental shoulders thanks to her experience on the pedals and alongside the #yellowfluorange ladies: “We are quite happy because we have found great team spirit and desire to do group among the girls. They helped each other and each of them is made available to the team when it was necessary. I think that, beyond the results, it is the most important aspect. We did not win, but we went close at least twice. Bad luck it’s part of the game. Now it is important to re-energize, we are sure that we will still have a way to make important marks, starting in the next matches”.

Even the President of Team Alessia Piccolo, is proud of her girls, but notes the regret for not replicated the success of twelve months ago. “Unfortunately we were not able to hit the stage’s win, but we have excelled among the Italian teams, trying to put us more in evidence in the stages suit to us. We suffered uphill, but I’m sure that in the remaining events, with this harmony, the girls still give us satisfaction, from the highest step of the podium.”

Even blue satisfaction comes home Alé Cipollini Galassia. The under 23 athlete Martina Alzini, in fact, was called by the coach of the Italian national team, Edoardo Salvoldi, for the continental show dedicated to the Under-23 athletes, in program on the Brescia in Montichiari, from tomorrow to Sunday July 17th. Martina will defend the Italian colors in the two trials, in the team pursuit (13.7) and in the omnium (16.7 & 17.7). (Photo Flaviano Ossola)

UFFICIO STAMPA ALÉ CIPOLLINI GALASSIA – Sun-TIMES communication

Comments are closed.