Team Valcar – PBM: e’ qui la festa…! Elisa Balsamo e’ campionessa italiana

Pubblicato 26 Giugno 2016 | Strada

Dopo la medaglia di bronzo conquistata agli Italiani di Superga nel 2015 è arrivato finalmente anche l’atteso oro per la cuneese Elisa Balsamo che dimostra di essere l’atleta di riferimento del ciclismo femminile italiano vincendo il Campionato Italiano 2016 donne junior a Darfo Boario Terme. Sono i numeri a parlare per la neo campionessa italiana: 3 titoli italiani ottenuti su strada (esordiente, allieva e junior), 8 medaglie d’oro nazionali in pista e la maglia iridata conquistata lo scorso anno nello Scratch sono la semplice dimostrazione che ci troviamo di fronte ad un fenomeno assoluto di questo sport.

“Mi sento molto soddisfatta” esordisce la portacolori della Valcar – PBM in conferenza stampa a Darfo Boario Terme (BS) “man mano si sale di categoria vincere una maglia tricolore diventa sempre più difficile per cui questo risultato è per me molto significativo. Oggi le gambe non erano al top perché arrivo dal ritiro di Livigno con la Nazionale e per questo ho pensato di giocarmi tutto puntando sul mio spunto veloce piuttosto che in salita”. Una scelta intelligente che è valsa la vittoria nel lungo rettilineo finale quando nello sprint ristretto Elisa ha vinto con più di una bicicletta di vantaggio su Letizia Paternoster ed Elena Pirrone. L’andamento della gara ha preso la sua piega decisiva a 30 Km dal termine, quando per “selezione naturale” sono rimaste sulla testa della corsa dieci atlete tra cui figurava anche la varesina Silvia Pollicini, compagna di squadra di Elisa.

Sulla salita ci sono state le accelerazioni di Elena Pirrone che ogni volta sgranavano il gruppetto che poi puntualmente si ricompattava, poi è arrivato anche il capolavoro tattico e di cuore di Silvia Pollicini che nel finale ha risposto ai ripetuti attacchi di Lisa Morzenti nel tratto pianeggiante per permettere ad Elisa di arrivare in volata. “Devo dire Grazie a Silvia Pollicini e a tutte le mie compagne di squadra” conclude Elisa Balsamo ringraziando le blu fucsia dirette da Davide Arzeni, capace quest’ultimo a vincere all’esordio da allenatore Valcar – PBM “ora però bisogna guardare avanti e puntare ai prossimi obiettivi: spero di poter vestire la maglia della Nazionale ai prossimi Campionati Europei”.

Una maglia della Nazionale che la giovane Elisa aveva già vestito questo inverno nel quartetto addirittura tra le professioniste, dando il proprio contributo a qualificare l’Italia ai prossimi Giochi Olimpici di Rio de Janeiro nell’Inseguimento a squadre. E proprio dalla pista erano arrivate tre medaglie in settimana ad anticipare la gioia tricolore: a vincere il titolo italiano nelle donne professioniste su pista nella categoria dei 500 metri è stata una sublime Miriam Vece che ha poi impreziosito il proprio palmares anche con un argento nella Velocità e un bronzo nel Keirin nel velodromo di Busto Garolfo (MI). (Foto di Flaviano Ossola)

Valerio Villa – Ufficio Stampa Team Valcar PBM

Comments are closed.