Ale’ – Cipollini – Galassia: tutto pronto per la “Freccia Vallone WWT”

Pubblicato 19 Aprile 2016 | Strada

La campionessa nazionale di Polonia Malgorzata Jasinska e Ane Santesteban dopo esser state grandi protagoniste sulle strade della corsa a tappe basca, Euskal Emakumeen Bira, sono pronte per una grande classica, la Freccia Vallone, in programma domani. “La squadra ha corso molto bene in Spagna: Jasinska e Santesteban sono sempre state protagonista e soprattutto con le migliori in salita. Nell’ultima frazione abbiamo provato anche il colpaccio attaccando subito e più volte, con atlete differenti. Nella fuga delle 13, tre erano nostre: Muccioli, Santesteban e Jasinska. La mentalità è quella giusta e le gambe ci sono. Il gap con le migliori si assottiglia sempre più, sono molto soddisfatta di come è andata la trasferta”. Questo il commento di Fabiana Luperini, Direttore Sportivo della Alé Cipollini Galassia.

L’edizione 2016 della Euskal Emakumeen Bira ha visto le atlete #yellowfluorage protagoniste in tutte cinque le frazioni. Malgorzata Jasinksa e Ane Santesteban, infatti, hanno chiuso rispettivamente nona e undicesima nella classifica generale, dopo essere state all’attacco. Un’ottima prova di tutta la squadra che ha supportato le scalatrici dall’inizio alla fine.

Domani, invece, la formazione presieduta da Alessia Piccolo, sarà di nuovo in Belgio, per una delle corse di un giorno più dure ed attese della stagione. La Alè Cipollini Galassia si schiererà al via della sesta prova del neonato Women’s World Tour, la Flèche Wallonne Féminine. Il Direttore Sportivo Fortunato Lacquaniti ha convocato: Ane Santesteban, Malgorzata Jasinska, Anna Trevisi, Emilia Fahlin, Ellen Skerritt e Dalia Muccioli. 137 i chilometri in programma con ben 11 côtes da affrontare, tra cui una doppia scalata del temibile Mur de Huy in cima al quale sarà posto anche il traguardo finale: 1300 metri con pendenza media superiore al 9%. Insomma, un percorso tanto affascinante quanto difficile, una vera sfida per le ragazze che dovranno tirare fuori tutta la grinta e la determinazione; gambe, ma anche testa. La corsa scatterà alle ore 11.20. (Foto di Flaviano Ossola)

ENGLISH VERSION – EMAKUMEEN EUSKAL BIRA: JASINSKA & SANTESTEBAN in TOP TEN. TOMORROW FLECHE WALLONNE

The national champion of Poland, Malgorzata Jasinska, and Ane Santesteban, after having been the great protagonists of the race on roads in the Basque Country, Emakumeen Euskal Bira, are ready for a great classic, the Freccia Vallone, scheduled for tomorrow. “The team worked very well over in Spain: Jasinska and Santesteban have always been protagonists and especially with the best in uphill. In the last stage we also tried to attack immediately and over again, with different athletes. In the breakaway of the 13, three were ours: Muccioli, Santesteban and Jasinska. The attitude and the legs are right. The gap with the best is wearing always much more thin, I’m very satisfied about it went away.” This is the comment by Fabiana Luperini, Sports Director of Alé Cipollini Galassia Team.

The 2016 edition of the Euskal Bira Emakumeen saw the #yellowfluorage athletes, being protagonists in all five stages. Malgorzata Jasinksa and Ane Santesteban, in fact, have closed respectively in the ninth and eleventh in the overall standings, after being in attack. An amazing performance from the whole team, which supported the climbers from the start to the finish.

Tomorrow, however, the formation led by Alessia Piccolo, will be back in Belgium, for one of the toughest and expected one-day race of the season. The Alé Cipollini Galassia will line up at the start of the sixth round of the newborn Women’s World Tour, the Flèche Wallonne Féminine. The Sports Director Fortunato Lacquaniti convened: Ane Santesteban, Malgorzata Jasinska, Anna Trevisi, Emilia Fahlin, Ellen Skerritt and Dalia Muccioli. 137 kilometers in the program, with 11 côtes to deal with, including a double ascent of the fearsome Mur de Huy, on top of which will be placed also the finish line: 1,300 meters with an average gradient of more than 9%. In conclusion, such a fascinating race but very difficult, a real challenge for the girls who have to pull out all the grit and determination; legs, but also head. The race will start at 11.20 am. (Photo Flaviano Ossola)

UFFICIO STAMPA ALÉ CIPOLLINI GALASSIA – Sun-TIMES Communication

Comments are closed.