Rachele Barbieri chiude il suo ‘magico’ 2015 con il trionfo alla “3 Giorni di Ginevra”

Pubblicato 21 Novembre 2015 | Pista

Lo straordinario 2015 di Rachele Barbieri non poteva che concludersi con una vittoria di prestigio. Dopo i due titoli Continentali ottenuti sull’anello di Atene (Corsa a Punti ed inseguimento a squadre), la medaglia d’argento su strada a Tartu proprio alle spalle della compagna di team Nadia Quagliotto, la vittoria di Osimo a fine maggio e quella in terra Svizzera al GP Boscardin a settembre, senza dimenticare le numerose vittorie ottenute in tutti i velodromi italiani, a conclusione di un’annata da incorniciare, per la bella e brava atleta Modenese è arrivata anche la vittoria nella 3 Giorni di Ginevra.

Vittoria ottenuta lo scorso weekend dopo tre giorni di gare intense e combattute. Trovatasi in ritardo nei confronti dell’esperta Sarah Connel a causa dei punti persi nella prova denominata “Tempo”, Rachele dal secondo giorno ha iniziato una lenta rimonta fino a portarsi, nella terza giornata con una sola prova ancora da disputare, a pari merito con la Connel ed ad un solo punto dalla Paret-Peintre che nel frattempo aveva guadagnato la testa della classifica. Restava solo da disputare la prova “Handicap”, ultima possibilità di sorpasso. Fondamentale per il successo finale è stata la tattica adottata in accordo con il tecnico Paolo Ratti e cioè di sfruttare le sue innate doti ed interpretare una gara come se fosse un lancio lungo della partenza del quartetto di cui Barbieri fa parte e con il quale ad Atene aveva stabilito il Nuovo Record del Mondo. La tattica e la potenza della azzurra hanno consegnato a Rachele Barbieri il successo nell’ultima prova e di conseguenza l’incoronazione a “Regina” della 3 Giorni di Ginevra.

Molto soddisfatta e felice per quest’ultima gara vittoriosa Rachele ha così salutato il 2015: “E’ stata un’annata piena di emozioni e di successi, ringrazio la mia famiglia che mi ha permesso di girare il mondo inseguendo il mio sogno, le compagne di squadra con le quali abbiamo condiviso momenti indimenticabili dentro e fuori le competizioni, il CT Dino Salvoldi per avere creduto in me e, ultimo, ma solo in ordine di citazione, il mio DS Paolo Ratti che ha saputo dirigermi con competenza e professionalità ma anche capire le mie esigenze e soprattutto la mia personalità. Il futuro è ancora incerto ma sicuramente sarà difficile dimenticare questo 2015!”. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

CLASSIFICA FINALE:
1) Barbieri Rachele (ITA) CRPiemonte – Punti 32
2) Paret-Peintre Maeva (FRA) VC Annemasse 35
3) Connel Sarah (IRL) BikeinLove 37

Comunicato Stampa a cura di Paolo Ratti

Comments are closed.