Tenute a battesimo le nazionali azzurre in partenza per i Mondiali di Richmond

Pubblicato 15 Settembre 2015 | Strada

Tenute a battesimo le Nazionali Donne (juniores ed élite) e Uomini (juniores, under23 ed élite) partecipanti alle sfide iridate di Richmond dal 21 al 27 settembre nella sede del Palazzo Lombardia, regione “volano” del ciclismo internazionale che crede nella bicicletta come strumento di promozione del territorio amplificato dall’Expo2015. Presenti il Presidente della Federciclismo, Renato Di Rocco, il Segretario Generale Maria Cristina Gabriotti insieme all’Assessore allo Sport e Politiche per giovani Antonio Rossi.

Tra gli ospiti della cerimonia, anche il presidente del Coni Lombardia, Oreste Perri, il direttivo della Lega Ciclismo Professionistico, con il presidente Ghigo, il vice presidente vicario della FCI, Daniela Isetti ed il vice presidente Michele Gamba, oltre ad alcuni consiglieri federali, tra cui Corrado Lodi e Renato Riedmuller. Inoltre, il patron del Giro d’Italia, Mauro Vegni, e l’organizzatore della Tre Valli Varesine, Renzo Oldani. Ha fatto da moderatore Stefano Bortolotti, speaker del Giro d’Italia. Per la seconda volta nella storia, i Campionati del Mondo Strada-Crono si svolgeranno negli USA (21/27 settembre). L’edizione del 1986 si disputò in Colorado, dove l’Italia vinse l’iride con Argentin ed il bronzo con Saronni. Quest’anno i mondiali si svolgeranno in Virginia (Richmond) dove saranno assegnati ben 10 titoli iridati (5 a cronometro individuale e 5 in linea).

GLI INTERVENTI

L’Assessore Antonio Rossi porta i saluti del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che per motivi istituzionali non ha potuto essere presente. “È un onore presentare le Nazionali di ciclismo scelte per i mondiali – afferma -. Il ciclismo e la nostra regione formano un legame inscindibile: il Monte Rosa, il Mortirolo, il Ghisallo sono il palcoscenico delle imprese di grandi campioni ed anche dei tanti appassionati che ogni settimana di misurano in questa disciplina. La Regione ci tiene molto alla promozione dello sport non solo attraverso i grandi eventi come il Trittico, che mi auguro fornisca a Cassani ulteriori indicazioni sullo stato di salute della nostra Nazionale, ma anche nella pratica quotidiana, soprattutto da parte dei più giovani, campioni di domani. Ringrazio – continua Rossi – Elia Viviani ed Elena Cecchini di essere qui oggi. In bocca al lupo. Spero di incontrarvi alla Tre Valli e di applaudire qualcuno di voi con la maglia sulle spalle”.

Così il Presidente della FCI, Renato Di Rocco: “È l’appuntamento dell’anno e noi sapremo, come sempre, onorarlo. La Maglia Azzurra è una bellissima opportunità per ogni atleta: richiede sacrificio, solidarietà e senso di appartenenza. Ringrazio Antonio Rossi e il presidente Maroni per la disponibilità dimostrata. La Federazione ha un forte legame con questo territorio, per la qualità degli atleti, il numero dei tesserati e per le manifestazioni. Ci è sembrato quindi logico e naturale dare continuità a tale rapporto. Siamo contenti di riunirci oggi, perché quando si tratta di Nazionale è come riunire la nostra grande famiglia. Questa è l’11^ Nazionale di Davide Cassani in soli due anni. Scelta che fa parte del nostro progetto di crescita rivolto soprattutto ai giovani. E i risultati ci danno ragione, visto che quest’anno abbiamo vinto per la prima volta la Coppa delle Nazioni under 23 anche grazie al valore dei nostri tecnici e ad un lavoro di team che premia sempre. Mi fa piacere rilevare che quest’anno la grande famiglia della Nazionale è cresciuta, con diversi sponsor che ci sostengono in questa avventura negli USA: da Castelli, il cui sodalizio con la Federazione Ciclistica Italiana è ormai consolidato, agli Official Partners. Ricordo che l’unica volta che siamo andati in America vincemmo con Argentin, terzo posto di Saronni, grazie ad un perfetto gioco di squadra. Lo spirito di squadra è sempre lo stesso e questo è un buon auspicio”.

Il CT delle Nazionali donne Edoardo Salvoldi spiega le sue scelte, non facili considerata l’abbondanza di talenti. “Nelle gare a cronometro saremo presenti con la campionessa italiana Silvia Valsecchi per la categoria élite, con la tricolore Lisa Morzenti, al suo primo anno, e Sofia Bertizzolo per la categoria juniores”. Sulle prove in linea il CT così commenta: “L’assenza per infortunio della campionessa italiana junior Sofia Beggin, è un imprevisto che pesa. Nonostante ciò, la Nazionale juniores è competitiva e può centrare un risultato importante. La Nazionale élite è una squadra di esperienza; anche se composta da atlete per la maggior parte giovani, hanno tutte una buona attitudine ai confronti internazionali. Correremo il mondiale con umiltà ma anche con la consapevolezza di essere una squadra compatta, capace di cogliere un buon risultato” – conclude il CT.

Al fianco del CT Salvoldi la due volte campionessa italiana, Elena Cecchini: “E’ da giugno che sto preparando questo mondiale e mi sento bene ed in condizione – dice l’azzurra –. È sempre una grande emozione conquistare un posto in questo gruppo. Non siamo la nazionale con le individualità più forti ma con il giusto mix di esperienza e gioventù restiamo una delle Nazionali di riferimento”.

La conferenza stampa è stata anche l’occasione per presentare UrbanBike, la tessera per il ciclista urbano che la Federazione ha varato e sarà acquistabile ad ottobre sul sito www.urbanbike.it . È possibile seguire i canali social Facebook Urbanbike-pedala la città o Twitter @urbanbike_fci.

NAZIONALE DONNE (Commissario Tecnico Dino Salvoldi)

DONNE JUNIORES

CRONOMETRO (21/09-ora locale 10.00/11.30 – distanza 15 Km x 1 giro)
Sofia Bertizzolo (G.S. Fiamme Oro/Team Wilier Breganze)
Lisa Morzenti (Team Gauss) Campionessa Italiana)
Le atlete in raduno all’Hotel Le Robinie dal 15/09 partiranno per Richmond il giorno 16/09.

CORSA IN LINEA (25/09 – ora locale 10.00/12.10 – distanza 64.9 Km; 5 atlete)
Elisa Balsamo (Valcar Vigor)
Sofia Bertizzolo (G.S. Fiamme Oro/Team Wilier Breganze)
Lisa Morzenti (Team Gauss)
Nadia Quagliotto (Fenice Ladies Team)
Katia Ragusa (Eurotarget – Still Bike)
Chiara Zanettin (S.C. Vecchia Fontana)
Il CT Salvoldi comunicherà la riserva della prova in linea alla vigilia della gara.
Le atlete in raduno all’Hotel Le Robinie dal 18/09 partiranno per Richmond il giorno 19/09.

DONNE ELITE

CRONOMETRO (22/09 ora locale 13.30/17.05 – distanza 15 km x 2 giri)
Silvia Valsecchi (Bepink Laclassica) – Campionessa Italiana
L’atleta in raduno all’Hotel Le Robinie dal 15/09 partirà per Richmond il giorno 16/09.

CORSA IN LINEA (26/09–ora locale 13.00/16.45–16.2 km a giro x 8 totale 129.6 Km, 7 atlete)
Marta Bastianelli (G.S.Fiamme Azzurre/Aromitalia-Vaiano/Fondriest)
Giorgia Bronzini (G.S. Forestale /Wiggle Honda)
Elena Cecchini (G.S. Fiamme Azzurre/Lotto Soudal Ladies) – Campionessa Italiana 2014/2015
Tatiana Guderzo (G.S. Fiamme Azzurre/ Hitec Products)
Elisa Longo Borghini (G.S. Fiamme Oro/ Wiggle Honda)
Rossella Ratto (G.S. Fiamme Azzurre/ Inpa Sottoli Giusfredi(
Valentina Scandolara (Esercito/Orica Ais)
Silvia Valsecchi (Bepink Laclassica)
Riserva in Patria: Maria Giulia Confalonieri (G.S. Fiamme Oro /Alé Cipollini)
Il CT Salvoldi comunicherà la riserva alla vigilia della prova in linea.
Le atlete in raduno all’Hotel Le Robinie dal 18/09 partiranno per Richmond il giorno 19/09.
Il CT Dino Salvoldi dirigerà le Nazionali Donne (juniores – élite) con la collaborazione tecnica di Paolo Sangalli.

Comunicato Stampa tratto dal sito ufficiale F.C.I. – www.federciclismo.it

Comments are closed.